Le materie prime e i loro retroscena, un ciclo di conferenze

Le materie prime svolgono un ruolo strategico nell’economia dell’Italia e del mondo. Su di esse si basano materiali e applicazioni usati nel quotidiano e nelle moderne tecnologie. In alcuni casi, lo sfruttamento di queste risorse naturali è causa di conflitti politici, economici, sociali. Materie prime e conflitti sono infatti un nodo che si presenta nella grande maggioranza dei paesi caratterizzati da enormi ricchezze in termini di risorse. I volti di questi conflitti sono molti, come del resto i retroscena.

Questa serie di incontri a partecipazione libera sono organizzati nell’ambito del progetto MATERIE PRIME: sorgente di ricchezza, prodotti e conflitti. Il programma completo è consultabile sul sito: http://www.museogemma.unimore.it

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

  • Corso teorico-pratico: Psicologia dell’autoconoscenza, meditazione, antropologia

    • Gratis
    • dal 2 March al 20 July 2020
    • Centro Studi dell'Autoconoscenza
  • "Donne che corrono coi lupi". Il cerchio delle donne

    • dal 5 June al 8 July 2020
    • I Laboratori del Faro
  • Mo' better football scende in campo a La Tenda. Primo appuntamento dedicato a George Best

    • Gratis
    • dal 26 June al 18 July 2020
    • La Tenda

I più visti

  • Ripartono le proiezioni al Supercinema Estivo: il programma e le regole

    • fino a domani
    • dal 19 giugno al 5 luglio 2020
    • Supercinema Estivo
  • "Note di Stelle", quattro appuntamenti fra teatro e musica in piazza XX Settembre

    • Gratis
    • dal 20 giugno al 7 luglio 2020
    • Piazza XX Settembre
  • A Modena Est cinema all'aperto nel lunedì sera d'estate

    • dal 29 giugno al 3 agosto 2020
    • Piazza IX Gennaio
  • Riparte a giugno l’estate “in cammino” di Free Walking Tour Modena

    • dal 4 giugno al 7 luglio 2020
    • Modena
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    ModenaToday è in caricamento