All’ex-cinema Principe inaugura la personale del pittore Giuseppe Serra

Serra, nato a Crevalcore nel 1914, dopo una esperienza di studio in seminario frequenta il liceo classico e la facoltà di giurisprudenza. 
Interrotti gli studi universitari per il servizio di leva, per lo scoppio della guerra si vede prolungare la ferma fino a quasi otto anni. Congedatosi, completò gli studi, iniziò a lavorare in banca, mise su famiglia e iniziò a dipingere. Le sue opere vanno dagli anni Cinquanta al momento della sua morte, avvenuta nel 1993.

Pittore personalissimo e colto, consapevole delle proprie capacità intellettuali ed espressive, Serra viveva nel piccolo mondo della provincia bolognese con un occhio attento alla cultura italiana e con curiosità per la Mitteleuropa. Per Serra la pittura era passione e piacere, anche se a volte diventava ansia e tormento, era finalmente la liberazione ottenuta fermando sulla tela un'emozione a lungo cercata, era pratica terapeutica e riflessione morale, era vita. Spinto dalle vaste letture e dalle varie conoscenze artistiche ha maturato una produzione pittorica molto personale, i cui esiti migliori si caratterizzano per la forza incisiva della pennellata e la sicurezza nel tratto del segno nobile ed elegante. 

La mostra sarà visitabile dal 10 al 17 giugno, con ingresso libero e i seguenti orari:
Sabato e Domenica 10-12.30 e 15.30-19.30
feriali 15.30-19.30.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Mostre, potrebbe interessarti

  • Arte. Marina Abramović / Estasi al Teatro Anatomico di Modena

    • dal 8 marzo al 30 giugno 2020
    • Teatro Anatomico
  • "Requiem for Pompei", al Mata la mostra fotografica di Kenro Izu

    • dal 6 dicembre 2019 al 13 aprile 2020
    • Mata
  • "Jules Van Biesbroeck. L'anima delle cose.", inaugura a Modena la mostra del pittore belga

    • Gratis
    • dal 6 dicembre 2019 al 6 giugno 2020
    • Galleria Bper Banca

I più visti

  • Arte. Marina Abramović / Estasi al Teatro Anatomico di Modena

    • dal 8 marzo al 30 giugno 2020
    • Teatro Anatomico
  • Auditorium Ferrari di Maranello, il cartellone della stagione 2019/2020

    • dal 7 novembre 2019 al 7 aprile 2020
    • Auditorium Enzo Ferrari
  • "Requiem for Pompei", al Mata la mostra fotografica di Kenro Izu

    • dal 6 dicembre 2019 al 13 aprile 2020
    • Mata
  • "Jules Van Biesbroeck. L'anima delle cose.", inaugura a Modena la mostra del pittore belga

    • Gratis
    • dal 6 dicembre 2019 al 6 giugno 2020
    • Galleria Bper Banca
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    ModenaToday è in caricamento