Levizzano Rangone, alla scoperta del Nocino di San Giovanni

Nel giorno della Festa di San Giovanni, un appuntamento per scoprire il meraviglioso paesaggio collinare di Levizzano Rangone, il suo suggestivo Castello e il Nocino, un liquore di antica tradizione, tipico della provincia di Modena, ottenuto per infusione in alcool di malli freschi di noce e altre erbe e spezie.

L’Azienda Agricola Santa Chiara ha nel Nocino di Modena il suo prodotto di punta, seguito passo passo dall’albero di noci fino alla bottiglia. Il laboratorio di produzione si trova all’interno di un’azienda agricola in una splendida zona collinare, un terreno coperto per l’80% da alberi di noce, circa 1800, dai quali si ricavano i malli freschi usati per la produzione, secondo i disciplinari e le antiche tradizioni. Dal 2003 l’Azienda Agricola Santa Chiara produce malli provenienti da agricoltura biologica certificati secondo il disciplinare dell’ICEA.

E’ consuetudine largamente diffusa quella che vede la notte di San Giovanni come data canonica per la raccolta delle noci immature destinate alla confezione del nocino. Gli erboristi definiscono questo momento preciso col termine di «tempo balsamico ». Nella più breve arcatura notturna dell’anno una tradizione ampiamente consolidata riconosce al frutto della noce, ancor verde nella drupa, la sua fase ideale per l’infusione, motivandone la raccolta col suo maggior profumo, i tessuti più turgidi di linfa, le cellule più ricche di oli essenziali, di principi attivi, di vitamine.

Il tour avrà inizio dal bellissimo Castello di Levizzano Rangone, dove ci si fermerà per una breve visita guidata. Fra le morbide colline preappenniniche ammantate dai vigneti del Lambrusco Grasparossa, il castello narra una storia più che millenaria... 
Le prime notizie certe del Castello di Levizzano, eretto come baluardo difensivo contro gli Ungari, sono contenute in un documento datato 890 dal quale risulta che apparteneva alla chiesa di Modena. La struttura consiste in una cinta muraria, al centro della quale è posta la cosiddetta “Torre Matildica”. Intorno al XVI sec. gli edifici subirono importanti trasformazioni: risalgono infatti a questo periodo le cosidette "Stanze dei Vescovi", al pianterreno, il cui soffitto presenta affreschi degni di nota. Stemmi di famiglia ornano il soffitto a cassettoni, insieme con fregi e figure allegoriche; nella fascia alta delle pareti, all'interno di riquadri, sono affrescate scene di ambiente cavalleresco, bozzetti d'argomento amoroso, momenti di caccia, ma anche paesaggi rurali con piccoli villaggi, castelli, che richiamano i luoghi circostanti.

 Il tour include:
- ore 16.00 Visita guidata al Castello di Levizzano Rangone
- Passeggiata guidata dal Castello di Levizzano Rangone ad Azienda Agricola Santa Chiara (Via Buricchi, 7/A - 41014 Levizzano Rangone di Castelvetro di Modena)
- Visita presso Azienda Santa Chiara con degustazione di Nocino e altri liquori aziendali accompagnati da prodotti tipici del territorio

Lunghezza percorso: 3,4 km totali

PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA entro e non oltre Venerdì 22 Giugno 2018 o fino al raggiungimento del numero massimo di partecipanti. Il tour verrà confermato al raggiungimenti di un minimo di 15 partecipanti.
Costo € 15,00 a persona (gratuito fino a 14 anni) 

Info e prenotazioni:
tel. 059 758880 | info@visitcastelvetro.it

Pagamento in loco dalle ore 15.45 prima della visita guidata presso Castello di Levizzano Rangone (Via Celestino Cavedoni - 41014 Levizzano Rangone di Castelvetro di Modena ). Rientro previsto per le ore 19.30 circa.

In caso di maltempo, verrà confermato solo il percorso di visita guidata con degustazione presso Azienda Santa Chiara.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Turismo, potrebbe interessarti

I più visti

  • Una cena sospesi a 50 metri di altezza, "Dinner in the sky" arriva a Modena

    • dal 3 al 7 giugno 2020
    • Parco Novi Sad
  • Arte. Marina Abramović / Estasi al Teatro Anatomico di Modena

    • dal 8 marzo al 30 giugno 2020
    • Teatro Anatomico
  • "Jules Van Biesbroeck. L'anima delle cose.", inaugura a Modena la mostra del pittore belga

    • Gratis
    • dal 6 dicembre 2019 al 6 giugno 2020
    • Galleria Bper Banca
  • Diventare istruttore cinofilo? A Modena si può

    • dal 22 febbraio 2020 al 23 gennaio 2021
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    ModenaToday è in caricamento