Via dei Dragatori attanagliata dal degrado: "Abitazioni abusive e carri bruciati"

La Lega sottolinea la situazione critica in cui versa la strada nell'area industriale di Modena Nord: "Nonostante la situazione sia nota, il Comune non ha mai messo telecamere"

"La situazione in via Dei Dragatori lascia senza parole, i residenti sono infuriati ma il Comune inspiegabilmente non ha mai pensato di installare delle telecamere. Nei fatti è una discarica abusiva, da anni vengono abbandonati rifiuti, ma nulla sembra cambiare. Lo scenario di questi giorni è ancora più incredibile, oltre a un carro da circo andato a fuoco, addirittura qualcuno ha costruito un'improbabile casetta abusiva".

E' la Lega di Modena a riaccendere i riflettori su una situazione di degrado urbano nota da anni e ampiamente documentata. Via dei Dragatori, parallela di stada Albareto e via Danimarca, è infatti da ormai molti anni diventata luogo abituale di abbandono di rifiuti. In questi giorni lo testimoniano diversi arredi domestici, materiali edili e persino pezzi di camion e automobili accataastati a bordo strada, nonchè il cecchio casso in legno bruciato nei giorni scorsi.

A questo si aggiunge la "casetta abusiva" citata dalla Lega: in effetti una roulotte è stata sistemata sul margine sinistro della carreggiata ed è stata circondata da container e taniche in modo da formare una sorta di "fortino" al cui interno qualcuno vive, con tanto di antenna per la televisione installata sopra l'insolito agglomerato. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il Carroccio rincara denuncia (a mezzo stampa) e rincara la dose: "Muzzarelli e il PD impegnati ad insultare Salvini e la Lega, dimenticano però di governare Modena, città in crisi, dove basterebbe poco per risolvere i problemi, come in questo caso installare delle telecamere".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Contagio. Sforata quota 10mila positivi, con 800 nuovi casi. "Trend in diminuzione"

  • LE FOTO | Modena, posti di blocco ad est e ovest della città "fantasma"

  • Produzione ferma per troppe malattie, l'azienda prepara la denuncia poi ritratta

  • Boato e lieve scossa di terremoto, epicentro a Cavezzo

  • Dalla “spesa di guerra” alla “spesa di conforto”, cambiano gli acquisti da quarantena

  • Record di nuovi casi positivi a Modena. Le vittime salgono di altre 11

Torna su
ModenaToday è in caricamento