Grande successo della Nazionale al Braglia, grande pubblico ma piccolo spettacolo

L'Italia di Cesare Prandelli ha battuto l'Estonia per 3-0 grazie ai gol di Rossi, Cassano e Pazzini. Gli Azzurri hanno giocato in modo efficace contro una Nazionale estone scarsa e a tratti "non pervenuta"

Al Braglia l’Italia batte l’Estonia per 3-0 davanti ad uno stadio tutto esaurito e bramoso di vedere una bella partita. Purtroppo la gara non ha offerto lo spettacolo sperato, diventando noia pura nel secondo tempo quando gli Azzurri, ormai in vantaggio di due gol, hanno cominciato a far girare la palla senza più grandi ambizioni.


Nel primo tempo il gioco è stato perennemente nelle mani dei padroni di casa che non hanno fatto nemmeno intravedere il pallone agli avversari. Dopo alcune buone occasioni nei primi minuti è stato Giuseppe Rossi a portare in vantaggio l’Italia e a scaldare il Braglia.


A segnare il secondo gol è stato il più acclamato e amato dal pubblico, Antonio Cassano, che nonostante il suo carattere e i suoi comportamenti non sempre impeccabili, ha riscosso grande successo distribuendo palle con colpi da vero maestro e sfiorando più volte il gol fino a centrare la porta.


Il secondo tempo, col senno di poi, si poteva anche evitare. Il nulla ha regnato per 45’; le uniche note di colore sono state il gol di Pazzini e la punizione di Pirlo, annullata dal palo.


Grande serata per il risultato, modesta per lo spettacolo, insomma tutto secondo le previsioni.

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni: Provincia di Modena in linea con la Regione. Via Emilia targata Pd

  • Raro tumore ad una mano, trentenne salvato dalla cooperazione medica tra Modena e Bologna

  • Gli insulti in dialetto modenese più famosi

  • Bambina di sei anni precipita dalla seggiovia, paura sul cimone

  • Spaccio e clandestini, chiuso per dieci giorni il bar Nuovo Fiore

  • Regionali. Bonaccini esulta, domani sera festa in Piazza Grande

Torna su
ModenaToday è in caricamento