venerdì, 31 ottobre 13℃

Comunicato stampa

Modena, Andrea Gigliotti: "Ecco le domande dell'Azionariato sugli abbonamenti"

Comunicato -  
Redazione 4 agosto 2012

 

Cari tifosi viste le scelte e l'atteggiamento della "vecchia" proprietà, nonché l'alone di mistero che avvolge la "nuova" proprietà, come Azionariato Popolare si è deciso d'ora in avanti di dialogare con la società soltanto in maniera pubblica tramite comunicati, articoli, richieste ecc. Si è pensato che questa sia la maniera migliore per mostrare e al contempo richiedere la massima trasparenza possibile nei rapporti con i soci di maggioranza; ma soprattutto crediamo e speriamo sia un mezzo per coinvolgere il più possibile tutti i tifosi, a prescindere dalla loro appartenenza o meno all'Azionariato Popolare. Ci piacerebbe che i tifosi fossero informati grazie all'Az.Pop. di quanto avviene all'interno della società, e ancor di più che essi collaborassero a un percorso finalizzato a fare chiarezza su tutto quanto circonda il Modena Football Club in questa fase di transizione complessa e potenzialmente rischiosa. Chiaramente la speranza è che molti tifosi decidano di diventare soci; intanto però vogliamo che l'Az.Pop. possa diventare portavoce del maggior numero possibile di sostenitori dei gialli, contando sul "vantaggio" di essere un soggetto istituzionale all'interno del Modena FC. Non abbiamo idea di quali obiettivi possano essere raggiunti, ma se saremo in grado di incalzare la società chiedendo risposte chiare su determinati passaggi otterremo almeno il risultato di far sentire la nostra presenza e la nostra volontà di esercitare una seppur minima forma di controllo sulla vita della nostra squadra.
 
Alcune domande dei tifosi sulla campagna abbonamenti: visti il prolungarsi della vicenda legata alla cessione della società e il disinteresse mostrato in queste settimane dalla dirigenza nei confronti dei tifosi, abbiamo accolto con sollievo la presentazione della campagna abbonamenti e la scelta, d’altronde inevitabile vista la situazione attuale, di mantenere inalterati i prezzi di biglietti e abbonamenti e di attuare promozioni a favore delle zone colpite dal terremoto.
Le scelte operate destano tuttavia alcuni dubbi che vorremmo esporre alla nuova dirigenza e sottoporre all’attenzione di tutti i tifosi:
- perché la possibilità di ingresso ad 1 € per i residenti nei Comuni colpiti dal sisma interessa soltanto alcuni settori dello stadio e ne esclude altri, tra i quali spicca la Curva Montagnani?
- perché non è stata prevista la possibilità, per i residenti di tali Comuni, di sottoscrivere un abbonamento al prezzo agevolato di 21 € (come per gli under 12), costringendoli così a recarsi in banca prima di ogni partita casalinga dei gialli?
- perché nel settore Curva Montagnani non è apparentemente previsto l'ingresso ridotto a 106 € per le donne?
- perché, nonostante la richiesta in questo senso dell’Azionariato Popolare e di moltissimi gruppi organizzati di tifosi su tutto il territorio nazionale, non è stata nemmeno presa in considerazione la possibilità di introdurre il sistema del carnet dei biglietti, che avrebbe evitato la sottoscrizione della Tessera del Tifoso (o Fidelity Card che sia), la quale rappresenta una causa significativa del calo del numero di abbonamenti delle ultime stagioni? In merito è importante precisare che altre società hanno già fatto questa scelta, mettendo in vendita carnet di più biglietti che non richiedono la sottoscrizione di alcuna tessera vidimata dalla questura, coerentemente alla Deliberazione dell'Osservatorio Nazionale sulle Manifestazioni Sportive Nr. 26 del 30 maggio 2012 Art.7.
Confidando in risposte chiare ed esaurienti, auspichiamo che in futuro le istanze e le necessità dei tifosi, unici veri protagonisti della vita del Modena FC, siano maggiormente tenute in considerazione.

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ModenaToday

Andrea Gigliotti