Automobilismo: doppietta di Andrea Bertolini a Donington

Su Maserati Quattroporte Evo, il campione modenese ha vinto entrambe le manches in programma nella giornata di ieri per il campionato International Superstars Series, competizione riservata ad auto derivate dalla serie con motori V8 tra i 3mila e i 7mila di cilindrata con oltre 450 cavalli di potenza

Andrea Bertolini su Maserati Quattroporte Evo della scuderia privata Swiss Team centra uno splendido doppio successo nel quarto round del campionato International Superstars Series a Donington. Il campione modenese ha guidato al successo la vettura del Tridente in entrambe le prove di giornata. Nella gara del mattino, dopo essere partito in prima fila al fianco del giovane Alberto Cerqui su BMW M3 E92, Bertolini riesce a precederlo già alla prima curva, conducendo poi la gara sempre in testa senza grossi affanni. Al traguardo, il portacolori dello Swiss Team precede il beniamino di casa Johnny Herbert su Mercedes AMG C63 e lo stesso Cerqui.

Analogo l'andamento della seconda prova, nella quale Andrea Bertolini esalta la grande affidabilità e competitività della Maserati Quattroporte Evo precedendo sotto la bandiera a scacchi Luigi Ferrara su Mercedes e uno strepitoso Alessandro Pier Guidi con la seconda Maserati dello Swiss Team. 
Con la doppia vittoria di oggi e il giro veloce in gara 2, Andrea Bertolini si rilancia prepotentemente nella classifica generale dell'International Superstars Series, con 89 punti subito alle spalle di Luigi Ferrara che conduce con 93 punti. 

"Sono molto contento non solo per le due vittorie ma anche perchè ci siamo rilanciati in ottica classifica generale - ha detto Bertolini a caldo - Sono state due gare consistenti e voglio ringraziare Guido Bonfiglio e tutto lo Swiss Team e la Maserati che ancora una volta ha dato prova di grande affidabilità e competitività. Abbiamo tenuto sempre un buon ritmo e in gara 2 siamo riusciti a far segnare anche il giro veloce che ci regala un punto in più in classifica. Adesso andiamo a Misano, nella mia gara di casa, con 60 Kg di zavorra, ma questo significa aver fatto punti qui e quindi va bene così. Faccio i complimenti a Pier Guidi per l'ottima prestazione e per il podio ottenuto, sono davvero contento per lui". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scontro alle porte di Pavullo, muore in auto un ragazzo di 19 anni

  • Gli eventi da non perdere nel weekend a Modena e provincia

  • Pesanti tagli per Unicredit, "A rischio una ventina di filiali tra Modena e Reggio"

  • Manovre scorrette alla guida, parte la campagna di controlli della Municipale

  • Lite e coltellata a scuola fra due studenti. Intervengono i carabinieri

  • Si ribalta un camion che trasporta bombole, chiuse l'Autosole e la complanare

Torna su
ModenaToday è in caricamento