Modena Pergolettese 1 - 2 | Canarini ai play off, finisce il sogno promozione diretta

A fare la differenza è stata la voglia di vincere questa partita; la Pergolettese spinge nel primo tempo e gestisce nella ripresa

E' grande delusione per il popolo gialloblù. I canarini perdono la partita decisiva contro la Pergolettese sul campo neutro di Novara e dicono addio alla promozione diretta. Ora la speranza è appesa al filo dei Play Off che potranno dare qualche possibilità in più in caso di ripescaggi dalla Serie C. Il prossimo impegno dei canarini è dunque la semifinale Play Off in programma domenica 19 maggio al 'Braglia' alle ore 16 contro il Fiorenzuola, quinto classificato nel Girone D. Lo stesso giorno alla stessa ora si affronteranno anche Reggio Audace e Fanfulla. Le due vincenti di questi match si affronteranno poi in finale.

IL MATCH - Partita equilibrata e molto combattuta fin dai primissimi minuti. Ad averne di più sembra essere la Pergolettese che passa in vantaggio al 13' con Morello grazie a un tiro da fuori che finisce sul palo interno prima di entrare in rete alle spalle di Piras. Arriva presto però il pareggio dei canarini con la deviazione di Bortoluz su punizione di Baldazzi e il pallone diventa imprendibile per Stucchi. Continua sul filo dell'equilibrio il match tra Modena e Pergolettese che sembrano avere fretta di segnare e giocano in maniera confusa, in particolare quando ci si avvicina alle rispettive aree di rigore, così ogni azione perde pericolosità sul nascere. Al 37' brivido per i canarini con Pettarin che di testa sfiora il palo. Passano poi ancora in vantaggio i lombardi al 38' quando Fabbro di testa impegna Piras che riesce a smanacciarla fuori dal palo, ma Franchi è appostato a un metro e può buttarla dentro senza problemi. Finisce così il primo tempo. Al 51' approfitta di un rimpallo fortunato ai limiti dell'area Montella per calciare in porta e sorprendere Stucchi, che però è attento e para. Un minuto più tardi è Ferrario a trovarsi a tu per tu con il portiere avversario, ma calcia troppo centrale e si fa bloccare il tiro senza problemi. E' un buon momento ora per il Modena che sembra aver ritrovato un po' di voglia. Conquistano due corner consecutivi al 58' i canarini, ma in entrambi i casi si fanno anticipare di testa in area. Si fa rivedere la Pergolettese al 65' con Franchi che in contropiede ha troppa fretta di tirare e calcia alto dal limite invece di avvicinarsi ancora alla porta avendo campo completamente libero. Colpo di testa di Ferrario al 71', Stucchi blocca ancora. Perde tempo la Pergolettese che gestisce il vantaggio come può, ma quando si fa vedere in avanti è sempre pericolosa e al 77' sfiora il palo sugli sviluppi di un corner. Nel recupero Sansovini di testa non trova nemmeno la porta e finisce così.

MODENA (4-3-3): Piras; Bellini, Gozzi, Perna, Cortinovis (81′ Spaviero); Rabiu, Pettarin (46′ Loviso), Duca (70′ Calamai); Montella (62′ Letizia), Ferrario, Baldazzi (89' Sansovini). A disp.: Dieye, Dierna, Ndoj, Messori. All.: Bollini

PERGOLETTESE (3-4-3): Stucchi; Lucenti, Fabbro, Bakayoko; Villa, Manzoni (74′ Piras), Panatti (83′ Schiavini), Fanti; Franchi (83′ Gullit), Bortoluz (74′ Cazzamalli), Morello. A disp.: Chiovenda, Manfroni, Muchetti, Bithiene, Russo. All.: Contini

ARBITRO: sig. Emanuele Marco

RETI: 13′ Morello, 20′ Bortoluz aut., 38′ Franchi

NOTE: ammoniti Lucenti, Panatti, Duca, Baldazzi, Cortinovis, Gozzi, Loviso

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Indagine sui prezzi nei supermercati: Esselunga e Coop si dividono la spesa online

  • Secchia e Panaro in piena, i ponti restano chiusi. Si contano i danni per gli allagamenti

  • Gli eventi da non perdere nel weekend a Modena e provincia

  • Niente comizio in centro per Salvini. E le "sardine" si spostano in Piazza Grande

  • Il Panaro raggiunge livelli ciritici, chiude via Emilia. La situazione della viabilità

  • Salvini arriva a Modena, Anche sotto la Ghirlandina scatta la mobilitazione delle "sardine"

Torna su
ModenaToday è in caricamento