Calcio, gli azzurri contro la Nazionale maltese al Braglia

Si giocherà al 'Braglia' la partita di qualificazione ai Mondiali del 2014 in Brasile. L'11 settembre l'Italia affronterà la Nazionale maltese nell'impianto modenese

E' sempre più forte il legame tra la Nazionale e Modena, tanto che la Figc ha deciso di giocare al 'Braglia' la prima partita di qualificazione per il Mondiale del Brasile contro la Nazionale maltese. "Ringrazio il presidente federale Giancarlo Abete - ha detto il sindaco Giorgio Pighi - e l'intera squadra nazionale per il gesto d'affetto e amicizia dimostrato per il nostro territorio".

La partita è in programma per l'11 settembre a poco più di un anno dall'ultimo appuntamento della Nazionale a Modena contro l'Estonia. "Credo che la scelta di Modena come sede di una partita in cui i punti in palio fanno classifica - sottolinea Antonino Marino, assessore allo Sport del Comune - sia il giusto riconoscimento per il nostro impianto, per la nostra capacità di collaborare nella fase organizzativa degli eventi e per i tifosi modenesi, che non hanno mai fatto mancare il loro incitamento alla maglia azzurra".

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Entra in una casa e ruba i gioielli, bloccato dalla Polizia e arrestato

  • Cronaca

    Oltre un metro di neve al passo delle Radici, turbina al lavoro

  • Cronaca

    Componenti di auto e gadget Ferrari rubati, maxi sequestro a casa di un meccanico

  • Cronaca

    Esce dalla pizzeria e viene rapinata del Rolex da un bandito armato

I più letti della settimana

  • Tragedia ad Albareto, perde la vita in moto nel parcheggio della Polisportiva

  • Sciopero Trenitalia: regionali a rischio domenica 18 febbraio

  • Meteo | Allerta per possibili nevicate domani in pianura

  • Terribile schianto a Sozzigalli, muore un automobilista 21enne

  • Si diffonde a Carpi la processionaria del pino, il Comune mette in guardia

  • Parto in ambulanza tra Pavullo e Sassuolo, parlano i genitori

Torna su
ModenaToday è in caricamento