Verona - Sassuolo, le probabili formazioni | Debutta Bianchi?

Si sfideranno di nuovo a distanza di pochi giorni il Sassuolo di Pea e il Verona dell'ex neroverde Mandorlini dopo un rocambolesco pareggio in Coppa Italia che ha visto il Verona trionfare ai rigori

Il Mister del Verona, ex neroverde

Sono partiti in 19 i neroverdi che dopo l'allenamento di rifinitura di oggi pomeriggio si sono messi in viaggio per Verona dove affronteranno domani, 4 settembre, alle 15 l'Hellas Verona allo stadio "Bentegodi". Mister Pea non è persona da mezze misure nè sportivo da accontentarsi: "Andiamo per giocarcela e per vincere: io non parto mai pensando a un pareggio o a una sconfitta, il verdetto però lo darà il campo". Primo in classifica, il Sassuolo affronterà un Verona ancora da scoprire ma guidato da una vecchia conoscenza neroverde: Andrea Mandorlini, che in Coppa Italia ha eliminato i sassolesi ai rigori dopo un improbabile pareggio per 3-3.

QUI VERONA - A disposizione di mister Mandorlini ci saranno 2 portieri, sette difensori, sette centrocampisti e quattro attaccanti tra cui l'ultimo arrivato Sasa Bjelanovic; non sarà invece a disposizione Marco D'Alessandro impegnato con l'Under 21 azzurra.

QUI SASSUOLO - Nessun problema di disponibilità per mister Pea che vede rientrare tra i convocati anche Laribi, Masucci e Rea. "Non escludo - ha detto il Mister - che possano già debuttare da titolari anche i nostri ultimi acquisti: Tommaso Bianchi e Lino Marzoratti".

PROBABILI FORMAZIONI
VERONA: (4-3-3): Rafael, Cangi, Maietta, Ceccarelli, Scaglia, Esposito, Jorginho, Russo, Gomez, Bjelanovic, Ferrari.
SASSUOLO: (4-3-3) Pomini, Consolini, Laverone, Marzoratti (Longhi), Piccioni, Terranova, Cofie (Laribi),  Magnanelli, Troiano, Boakye, Sansone.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Rapina all'Eurospin, all'ospedale un dipendente colpito con un fucile

  • Frontale fra auto e camion, 26enne muore sulla Panaria Bassa

  • Assalto armato al portavalori, guardie rapinate all'uscita del Grandemilia

  • Acqua "del rubinetto" e tumori alla vescica, uno studio fa luce sulle correlazioni

  • Gli insulti in dialetto modenese più famosi

  • Raro tumore ad una mano, trentenne salvato dalla cooperazione medica tra Modena e Bologna

Torna su
ModenaToday è in caricamento