Tennis, Memorial Fontana: finale Rochette - Fabbiano

Sconfitto dopo circa tre ore di gioco il giovane austriaco Nikolaus Moser che però si consola con la vittoria nel torneo di doppio: il francese dovrà vedersela con Thomas Fabbiano. Ultimo atto domenica alle 18 a Casinalbo in via Sant'Ambrogio 66

Laurent Rochette è il primo finalista del torneo Itf di Modena – XXVIII Memorial “E. Fontana” ($ 15.000, terra): il tennista francese, numero 252 delle classifiche mondiali e terza testa di serie del tabellone emiliano, ha sconfitto con il punteggio di 7-6, 4-6, 6-4 l’austriaco classe ’90 Nikolaus Moser. In una sfida equilibratissima (2 ore e 50 minuti di gioco) ha avuto la meglio la caparbietà e la regolarità del “galletto” opposta alle accelerazioni fulminee del giovane Moser, che in alcuni tratti del match sono sembrate sufficienti a scardinare la resistenza avversaria, come sul 6-5 40-15 a suo favor nel primo set: proprio nel momento clou, con due set-point sul groppone da annullare, Rochette ha tirato fuori tutta la sua esperienza piazzando tre servizi vincenti consecutivi, seguiti da un tie-break dominato con il punteggio di 7-1. Moser ha alzato immediatamente il suo livello di gioco portandosi avanti sul 5-1 nel secondo set, ha subìto la rimonta del transalpino fino al 5-4 ma ha chiuso per 6 giochi a 4. Anche nel parziale decisivo il coriaceo Rochette ha rischiato in varie circostanze di capitolare, tuttavia nei momenti importanti è stato più freddo di Moser scatenando la sua classica esultanza del dito sotto il mento levato al cielo sul 6-4 conclusivo.

Laurent Rochette sfiderà in finale (inizio domani alle ore 18.00, ingresso gratuito) Thomas Fabbiano, autore di un successo a dir poco emozionante contro il favorito numero uno Marco Crugnola, 228esimo giocatore al mondo. Il tennista lombardo sembrava indirizzato verso un facile successo, in vantaggio per 64 42, ma improvvisamente si spegne la luce: Crugnola, fino ad un momento prima deciso e incisivo, inizia a incamerare
errori su errori mentre Fabbiano cresce di livello e mette a segno sette game di fila. Sul 5-2 al terzo per il pugliese la partita sembra nuovamente finita, ma sul 5-3 spreca quattro match-point consecutivi di cui uno con un grave errore su una volèe di rovescio: Crugnola torna a respirare, ma è solo un illusione perché sul 6- 5, alla quinta palla match a disposizione, Fabbiano chiude i conti e conquista una finale sudatissima.

 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Non pagano il pranzo e al matrimonio arrivano i Carabinieri: "Le buste non bastano"

  • Stasera su Italia1 anche Modena protagonista della puntata de "Le Iene Show"

  • Podista investito e ucciso, tragedia alla periferia di Carpi

  • Finge di voler comprare un divano online e si fa accerditare 3.000 euro

  • Via libera all'accensione dei termosifoni. Disponibile anche il bonus per le famiglie

  • Gli eventi da non perdere nel weekend a Modena e provincia

Torna su
ModenaToday è in caricamento