Il Torneo Boldrini supera i confini regionali e vince la sfida dell’educazione

Al campo della Pgs Smile un’intera giornata di sport ed educazione per celebrare la 25 esima edizione del torneo di calcio giovanile #CsiModena, con il coinvolgimento di società sportive provenienti da altre regioni d’Italia

Otto squadre di calcio giovanile di cui quattro provenienti da altre regioni d’Italia, oltre duecento persone tra atleti, genitori, dirigenti e allenatori presenti ieri, sabato 7 dicembre, presso la sede della Pgs Smile a Formigine per festeggiare la 25° edizione del Boldrini, il torneo CSI di calcio giovanile che quest’anno prende il nome di “Torneo Boldrini – in gol per l’educazione” proprio per porre l’attenzione su quell’aspetto, il valore educativo di una manifestazione calcistica che da sempre continua a parlare di educazione e non di competizione, per limitare l'agonismo eccessivo valorizzando invece il lato “educativo” dello sport di squadra e i fondamentali della tecnica calcistica, basilare per queste età così delicate.

Un’intera giornata di sport e di calcio giovanile, dunque, di sorrisi e di divertimento puro (con il contorno di borlenghi, vin brulé e gnocco fritto), realizzata con  il patrocinio del Comune di Formigine, durante la quale otto squadre per la categoria 2010 si sono sfidate in due gironi presso il campo sintetico “Luca Bortolotti”: FC Consolata 67, ASD Virtus Ancora, AS Corlo, US Don Monari per Modena e provincia – regione Emilia-Romagna; ASD Sandro Vignini, San Michele Cattolica Virtus, Pol. Virtus Rifredi da Firenze per la regione Toscana, Oratorio Pradalunga da Bergamo per la regione Lombardia.

Tutti premiati, tutti vincitori: intervallata a metà da un terzo tempo con un pranzo comunitario che ha unito atleti, dirigenti e allenatori insieme ai genitori, la giornata di sport del “Boldrini speciale” si è conclusa con la premiazione finale nell’ambito della quale tutti i giovani calciatori hanno ricevuto una medaglia griffata “Boldrini” e l’asinello Nello da sempre mascotte del Centro Sportivo Italiano. A genitori, dirigenti e allenatori è stato sottoposto un questionario stilato dallo staff #CsiModena con la collaborazione della psicologa dott.ssa Francesca Scalise: tra le domande rivolte ad allenatori e dirigenti “Che cosa rappresenta per te lo sport giovanile”, “Quali sono i valori umani che maggiormente mi impegno a trasmettere ai giovani atleti”, “In che modo vorrei che i genitori partecipassero alla vita sportiva di loro figlio”; tra le domande rivolte ai genitori “Per me genitore che cosa rappresenta lo sport di mio figlio”, “Come vorrei lo sport praticato da mio figlio”.

I risultati del questionario saranno poi pubblicati sul sito csimodena.it e sui profili social dell’ente di promozione sportiva.  La 25 esima edizione del Torneo rientra nelle iniziative sportive patrocinate dalla Regione Emilia-Romagna attraverso il logo "E-R Vince lo sport".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia al parco Amendola, si allontana dalla casa di riposo e annega nel lago

  • Fermata e denunciata per guida in stato di ebbrezza, chiama la sorella ma è alticcia pure lei

  • Al supermercarto con il contenitore per alimenti portato da casa, a Modena si sperimenta

  • Inceneritore e qualità dell'aria: "I rifiuti da fuori Modena inquinano come 100mila auto"

  • Scappa di casa a soli 10 anni, ritrovato in stazione in piena notte

  • Licenziati due dipendenti della Polcart, i colleghi minacciano lo sciopero

Torna su
ModenaToday è in caricamento