Modena nella top ten delle province italiane per riciclo della carta. Lo dice il Rapporto Annuale di Comieco

In ambito raccolta differenziata Modena ottiene eccellenti risultati per il 2017, preceduta solamente da Bologna e Piacenza. Nel complesso l'Emilia Romagna si registra regione migliore di Italia per il riciclo di carta e cartone

Se per la plastica non tutti sono d’accordo sul fatto che i modenesi siano dei “bravi riciclatori”, questo non si può dire per la carta: Modena, parte della regione che ricicla più carta a livello nazionale, si registra tra le prime in Italia.  A parlare sono i dati provenienti dal XXIII Rapporto Annuale di Comieco, il Consorzio Nazionale per il Recuero e il Riciclo degli Imballaggi a Base Cellulosica, nel quale si legge che l’Emilia Romagna consolida gli ottimi risultati conseguiti negli ultimi anni in termini di raccolta differenziata di carta e cartone, conservando il primato italiano con un pro capite di 86,8 kg/ab. Secondo la fotografia scattata dal rapporto del 2017, la regione ha raccolto più di 380 mila tonnellate di materiale, registrando un incremento dello 0,5% rispetto al 2016. 
 
Sono ben 6 le province emiliane a entrare nella top ten delle più virtuose per pro capite in Italia, e tra queste spicca Modena, con un pro capite di 90,9 kg/ab preceduta solamente da Bologna e Piacenza. Nel complesso la regione ha indicatori che sono superiori di oltre il 60% rispetto al dato medio nazionale che è di 53,2 kg/ab. In un decennio si è passati da meno di 300mila tonnellate annue alla soglia delle 400mila. È l’effetto di una progressiva riorganizzazione dei servizi che si sta indirizzando verso raccolte mono-materiale e di prossimità. 
 
“L’Emilia Romagna si conferma un esempio di buona gestione dei rifiuti in particolare nella raccolta differenziata della carta e del cartone. L’obiettivo quantità è consolidato, ma non bisogna abbassare l’attenzione, puntando anche alla qualità”, ha commentato Carlo Montalbetti, Direttore Generale di Comieco.

Le buone pratiche in fatto di raccolta differenziata trovano dunque terreno fertile in Emilia Romagna. La crescita, seppure modesta rispetto al 2016, della regione segue la tendenza nazionale: la raccolta di carta e cartone in Italia nel 2017 è cresciuta infatti dell’1,6%, trainata soprattutto dal +6,1% del Sud. Alzare l’asticella rimane sempre la sfida principale. Secondo Comieco le tonnellate di carta e cartone in più potenzialmente intercettabili sul territorio italiano sono quasi un milione.
 

Potrebbe interessarti

  • Le migliori trattorie del centro storico di Modena

  • I 5 parchi naturali più belli della provincia di Modena

  • Dove fare barbeque e pic-nic nei parchi della provincia di Modena

  • Vuoi scrivere un libro ? Le case editrici di Modena e provincia

I più letti della settimana

  • Uccisa con un coltello dal marito, un dramma della malattia in via Alassio

  • Gli eventi da non perdere nel weekend a Modena e provincia

  • Fuori strada con la moto, 29enne muore sulla Canaletto

  • Truffa dello specchietto, famiglia con due bimbi piccoli fugge e sperona l'auto della Polizia

  • Fugge alla Polstrada per chilometri, bloccata in mezzo alla rotatoria di Baggiovara

  • Ancora un incidente sulla Canaletto, grave un motociclista 21enne

Torna su
ModenaToday è in caricamento