Acquista gioiello con carte di credito rubate, 19enne in manette

Aveva acquistato un anello in gioielleria con carte di credito rubate, per poi scambiarlo con un compro-oro in contanti. Tuttavia, la trattativa è fallita e il malvivente è stato scoperto

E' stato arrestato in flagranza nella giornata di ieri dalla mobile della Polizia di Stato un noto pregiudicato, scoperto in possesso di cate di credito rubate. Il soggetto in questione, C.G. di 18 anni residente a Fiorano, dopo aver rubato le carte si era presentato alla gioielleria Caroceli, in via Emilia sotto il portico del Collegio, per acquistare un anello dal valore di 900 euro.

Dopo aver pagato con la carta di credito ha cercato di rivendere l'anello ad un comprooro modenese, il quale però gli aveva offerto una cifra che il malvivente ha giudicato troppo bassa per acettare. Così il giovane fioranese ha pensato di tornare dal gioielliere per restituire l'anello e farsi dare indietro i soldi in contanti: il commerciante, comprendendo le intenzioni del ragazzo, ha chiamato la Polizia che è intervenuta arrestando il criminale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Livelli dei fiumi in crescita e strade allagate. Chiusi ponti e sottopassi

  • Tortellini e gnocco fritto nel cuore della City, "Bottega Modena" sbarca a Londra

  • Gli eventi da non perdere nel weekend a Modena e provincia

  • Salvini arriva a Modena, Anche sotto la Ghirlandina scatta la mobilitazione delle "sardine"

  • Rubati i dati di 3 milioni di clienti Unicredit, preoccupazione anche Modena

  • "Buonasera, io sarei ricercato", ladro ventenne si presenta in caserma con la madre

Torna su
ModenaToday è in caricamento