Cerca di incassare un vaglia clonato, arrestato all'ufficio postale

Si è presentato allo sportello con documenti falsi, chiedendo di riscuotere un contrassegno da 25mila euro. Così la Polizia di Stato ha arrestato un 58enne pregiudicato in centro storico

Sabato scorso, presso l’ufficio postale di Modena Centro, si è reso necessario l'intervento degli agenti della Polizia Postale, a seguito della presenza di un cittadino che chiedeva di farsi accreditare sulla PostePay una grossa somma da un vaglia.

Il personale della filiale, insospettito sulla natura dell’operazione, ha chiamato gli agenti della Sezione di Modena che, giungendo immediatamente sul posto, sono riusciti a fermare l'uomo ancora all’interno dell’ufficio. Nonostante questi abbia esibito il documento abilmente falsificato, gli operatori intervenuti hanno scoperto l’inganno, verificando peraltro che, oltre al falso documento di identità, anche il vaglia depositato era frutto di una “clonazione” ai danni di un’anziana correntista postale di Cosenza.

Il truffatore, un 58enne pregiudicato originario di Caserta e residente a Correggio, è stato quindi arrestato in flagranza per possesso di documenti falsi e ricettazione, mentre il vaglia “clone” è stato immediatamente bloccato consentendo l’intero recupero della somma. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Durante il processo per direttissima, tenutosi ieri presso il Tribunale di Modena, il 58enne è stato condannato agli arresti domiciliari. Le indagini sono state coordinate dalla Dr.ssa Claudia Ferretti, Sostituto Procuratore presso la Procura della Repubblica di Modena.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coop Alleanza 3.0, la Cgil conferma lo stato di agitazione dopo le denunce dei dipendenti

  • Contagio, 7 positivi a Modena. Si tratta di due focolai famigliari

  • Coronavirus, stranieri positivi rientrati in Italia e isolati. Salgono di 51 i casi in regione

  • Contagio. Tre ricoveri a Modena, uno in Terapia Intensiva

  • Contagio. Nel modenese 5 casi, di cui uno ricoverato in ospedale

  • Nubifragio e allagamenti, disagi lungo la Pedemontana per gli smottamenti

Torna su
ModenaToday è in caricamento