Vigili aggrediti in stazione, convalidato l'arresto della coppia

In attesa del processo, custodia in carcere per lei e obbligo di dimora per lui. Ieri pomeriggio i due, con problemi di tossicodipendenza, si erano scagliati contro gli agenti della Municipale

Dovranno subire un processo i due protagonisti della lite, avvenuta nel pomeriggio di lunedì 25 luglio davanti alla stazione ferroviaria di Modena, durante la quale hanno aggredito gli agenti della Polizia municipale di Modena intervenuti sul posto.

Nel pomeriggio di martedì 26 luglio infatti il magistrato ha convalidato per la coppia l’arresto richiesto per resistenza a pubblico ufficiale e lesioni aggravate - dopo che gli avvocati dei due hanno chiesto i termini di difesa - disponendo per lei la misura cautelare della custodia in carcere e per lui l’obbligo di dimora con presentazione alla Polizia giudiziaria.

I due, una coppia di italiani sui trent’anni, in evidente stato di alterazione, nel corso della lite avevano aggredito con calci e pugni i quattro agenti della Municipale intervenuti per calmarli, tre dei quali hanno dovuto ricorrere alle cure del Pronto soccorso, prima che l’intervento di un’ulteriore pattuglia riuscisse a bloccarli.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L’Italia ha la sua Miss Curvyssima 2019, incoronata a Vignola Deborah Spada

  • Meteo | Nevicate fino a quote basse, in arrivo la nuova perturbazione

  • Trova un portafogli al Novi Sad e lo restituisce, ricompensata con una cesta natalizia

  • Svaligiato un agriturismo a Nonantola, le attrezzatture ritrovate in vendita in un negozio di Castelnuovo

  • Meteo | Un venerdì difficile tra pioggia, neve e rischio gelicidio

  • La Polizia gli sequestra l'auto, lui entra di notte nel deposito e la riprende. Denunciato

Torna su
ModenaToday è in caricamento