Dottor Bottura, lo chef commosso ritira la laurea ad honorem

Nel pomeriggio Massimo Bottura è stato insignito del titolo da parte dell'Università di Bologna, in una cerimonia cui ha partecipato anche il Ministro Martina. Direzione Aziendale la branca scelta per sottolineare i successi dell'Osteria Francescana

Il miglior chef del mondo ora è anche dottore. Oggi alle 18, nell'Aula Magna Santa Lucia dell'Università di Bologna, Massimo Bottura è stato insignito della laurea ad honorem in Direzione Aziendale. A consegnarla è stato il Rettore di Unibo Francesco Ubertini, su proposta del Dipartimento di Scienze Aziendali. A pronunciare la Laudatio è stato Max Bergami, professore di Organizzazione Aziendale dell'Alma Mater e Dean della Bologna Business School, cui è seguita la lettura della disposizione dipartimentale di Carlo Boschetti, Direttore del Dipartimento.

Lo chef modenese si è dimostrato particolarmente commosso per il prestigioso riconoscimento e non ha trattenuto le lacrime davanti ad una folta platea di accademici e autorità, compreso il Ministro Martina. Bottura ha ripercorso la storia dell'Osteria Francescana e ha tessuto le lodi del gruppo che la anima e del territorio, quello modenese, da quale trae materie ed ispirazioni.

“Massimo Bottura rappresenta un caso esemplare di gestione di una piccola impresa familiare italiana, raggiungendo in pochi anni un successo senza precedenti e una notorietà a livello globale. - si legge nella motivazione - Dal punto di vista aziendale ha realizzato una deliberata strategia di crescita, volta allo sviluppo della qualità e alla visibilità internazionale, mediante visione, capacità imprenditoriale, creazione e gestione del team, innovazione di prodotto e raggiungimento di un livello di servizio molto elevato. L’opera di Bottura è un esempio di innovazione, mediante l’espressione di una creatività che affonda le proprie radici nella tradizione culturale territoriale, ispirandosi contemporaneamente a elementi quali l’arte contemporanea o la musica jazz. La creatività di Bottura si basa su una perfetta padronanza della tecnica, fondata sul desiderio di valorizzare il territorio in cui è nato, le sue tradizioni e i suoi prodotti. Questo connubio assume un’originalità esemplare mediante l’incessante contaminazione con elementi culturali di mondi e culture diverse, frutto delle sue passioni, dei suoi viaggi e del suo inesauribile desiderio di scoperta”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Secchia e Panaro in piena, i ponti restano chiusi. Si contano i danni per gli allagamenti

  • Indagine sui prezzi nei supermercati: Esselunga e Coop si dividono la spesa online

  • Gli eventi da non perdere nel weekend a Modena e provincia

  • Niente comizio in centro per Salvini. E le "sardine" si spostano in Piazza Grande

  • Il Panaro raggiunge livelli ciritici, chiude via Emilia. La situazione della viabilità

  • Salvini arriva a Modena, Anche sotto la Ghirlandina scatta la mobilitazione delle "sardine"

Torna su
ModenaToday è in caricamento