Visite sospette nelle case, il Comune mette in guardia contro le truffe

A Carpi l’ente locale invita a diffidare e a segnalare la presenza di chi si annuncia come inviato del Comune

Sono arrivate in questi giorni al Comune di Carpi alcune segnalazioni di visite ‘sospette’ di coppie di presunti emissari dell’ente locale che chiedono di intervistare i cittadini in merito ad un Censimento, risposte che se non date possono procurare multe salate, oppure chiedono di controllare gli impianti idrici per verificare se l’acqua è inquinata.

Il Comune sottolinea di non avere in atto nessuna iniziativa del genere e mette in guardia da possibili truffe, invitando i cittadini a segnalare alla Polizia municipale e alle forze dell’ordine queste visite.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Rapina all'Eurospin, all'ospedale un dipendente colpito con un fucile

  • Tragedia al parco Amendola, si allontana dalla casa di riposo e annega nel lago

  • Fermata e denunciata per guida in stato di ebbrezza, chiama la sorella ma è alticcia pure lei

  • Frontale fra auto e camion, 26enne muore sulla Panaria Bassa

  • Assalto armato al portavalori, guardie rapinate all'uscita del Grandemilia

  • Acqua "del rubinetto" e tumori alla vescica, uno studio fa luce sulle correlazioni

Torna su
ModenaToday è in caricamento