Facchini: prima intesa raggiunta in Prefettura, via il picchetto

La mediazione negli uffici di Viale Martiri tra lavoratori Cobas e Coop La Carpigiana ha prodotto un primo risultato, con la riammissione del dipendente allontanato dall'azienda CBM

Parallelamente alle dure contestazioni davanti ai cancelli di CMB e CBM a Modena, una delegazione di lavoratori Cobas della Cooperativa di facchinaggio La Carpigiana è stata ricevuta in Prefettura. Sono stati gli stessi rappresentanti dei lavoratori a richiedere l'incontro istituzionale e la mediazione del prefetto, ottenendo nel primo pomeriggio un tavolo con la dirigenza dell'azienda.

Al termine dell’incontro, al quale ha partecipato anche il Direttore di Confindustria, è stato condiviso un percorso che prevede l’attivazione di un tavolo di confronto tra le aziende committenti, i sindacati e la cooperativa. Nello stesso tempo, in segno di apertura e disponibilità, la Società Cooperativa ha ritirato la sanzione disciplinare nei confronti del proprio dipendente.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La mattina era stata carica di tensioni, con un operaio finito al Pronto Soccorso dopo uno scontro con una pattuglia di Polizia, poco distante dal luogo del presidio sindacale a Modena Est. Una volta appresa la notizia del negoziato “favorevole”, il picchetto è stato revocato dai cancelli della ditta davanti alla quale l'iniziativa proseguiva dalle ore 6 del mattino.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Venerdì sera, ritorna la movida. Multati sei locali del centro storico

  • Contagio. In provincia 11 casi, di cui 6 asintomatici del focolaio di Carpi

  • Perde il controllo della moto, 21enne muore sulla Nuova Estense

  • Coronavirus, un giorno da ricordare. Nessun nuovo caso e nessun decesso a Modena

  • Contagio, un nuovo caso a Modena. Deceduta una donna di Pavullo

  • Detenzione irregolare di armi, denunciati 17 modenesi durante le verifiche della Polizia

Torna su
ModenaToday è in caricamento