Pil regionale in crescita. Bonaccini: "Sempre più occupati e più investimenti dall'estero"

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...
 

L’Emilia-Romagna continua a correre veloce e si prepara a chiudere il 2018 con un +1,4% di Pil, prima regione per crescita, e la disoccupazione al 5,9%. Un ritmo che visto ulteriore conferma nell’andamento dei primi nove mesi dell’anno, nei quali la produzione industriale ha fatto registrare un +2,2% e l’export un +5,2%, con i 20 miliardi di saldo commerciale valore più alto di sempre. Il manifatturiero è arrivato al quindicesimo trimestre di crescita, il comparto turistico cresce di oltre il 4%, con 56 milioni di presenze, rispetto ai numeri record del 2017, in aumento anche i trasporti. Tengono le costruzioni, in particolare le imprese di piccola e media dimensione, il sistema creditizio ha ripreso a prestare denaro alle aziende.

Potrebbe Interessarti

  • Processione della riparazione. Trecento modenesi in preghiera contro il Gay Pride

  • Tre vittime modenesi in un tamponamento in A1 - IL VIDEO

  • "Padre David" alla processione di riparazione: "Omosessuali unitevi a noi contro la Sharia"

  • Apre a Modena l'Atelier che offre parrucche gratuite alle donne in trattamento oncologico

Torna su
ModenaToday è in caricamento