Come scegliere il pediatra a Modena

La scelta del pediatra per il proprio figlio o figlia è molto importante, per tale motivo vi sono alcuni consigli che sarebbe bene seguire

Il pediatra rappresenta una delle figure più importanti a sostegno di neo-papà e neo-mamma, o in generale di neo-genitori. Infatti, è una figurati di cui i genitori si dovranno fidare e opera nel periodo tra gli 0 e i 6 anni. 

Secondo quanto previsto dal Servizio Sanitario Nazionale ogni bambino durante questo periodo di vita ha diritto ad un pediatra di fiducia che sarà scelto dai genitori liberamente, mentre dai sei ai 14 anni sarà possibile passare a medico di famiglia

Come scegliere il pediatra? 

Sicuramente due sono i primi criteri da considerare nella scelta del pediatra per il proprio figlio, ovvero la vicinanza a casa e l’orario in cui il medico sarà disponibile. Tuttavia, non è così semplice infatti è importante fondare quel rapporto sulla fiducia. Potrebbe a tal proposito essere utile il passaparola che può avvenire sia tra conoscenti, sia nei gruppi di concittadini presenti su Facebook. 

Secondo l’AAP ci sono alcuni criteri che sarebbe bene considerare al primo colloquio, ovvero la condizione dell’ambulatorio e della sala d’attesa, il modo di lavorare quindi in particolare l’attenzione e la cortesia del medico, se l’ambiente è o meno confortevole e la disponibilità del soggetto.

Dove trovare pediatri a Modena?

Il consiglio migliore è quello di controllare i pediatri presenti nel seguente sito internet.

I PEDIATRI A MODENA

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Venerdì sera, ritorna la movida. Multati sei locali del centro storico

  • Contagio. In provincia 11 casi, di cui 6 asintomatici del focolaio di Carpi

  • Perde il controllo della moto, 21enne muore sulla Nuova Estense

  • Coronavirus, un giorno da ricordare. Nessun nuovo caso e nessun decesso a Modena

  • Contagio, un nuovo caso a Modena. Deceduta una donna di Pavullo

  • Detenzione irregolare di armi, denunciati 17 modenesi durante le verifiche della Polizia

Torna su
ModenaToday è in caricamento