L'angolo del tifo gialloblu

L'angolo del tifo gialloblu

Leo Shoes Modena-NBV Verona 3-1 | Un bel regalo di Natale per i ragazzi di Andrea Giani

Bella vittoria nel recupero della decima giornata del girone di andata. Christenson e compagni festeggiano il Natale con tre punti sotto l'Albero

Torna il campionato dopo la “Bolla-Champions” giocata in Belgio. Modena ha ottenuto due vittorie per 3-0 e una per 3-2 contro i padroni di casa del Roeselare, e quindi la testa del girone. Oggi alle 17.00 si recupera la decima giornata del girone di andata Modena-Verona al Pala Panini. Christenson e compagni in campionato vengono dalla grave sconfitta interna contro Vibo, e dalla vittoria contro Ravenna con un ennesimo rinvio, Milano-Modena per la precisione. Verona invece è reduce dalla sconfitta interna al tie-break contro Trento, dal rinvio di Monza fino alla sconfitta in Umbria contro il Perugia, un momento altalenante. In classifica Modena è lontanissima dalle prime della classe, occupando un deludente settimo posto a venti punti, a quattro lunghezze dalla quarta posizione. I veneti invece sono al nono posto a quota a tredici, non troppo lontani da Modena, e allo stesso tempo non troppo lontani dalle zone di bassa classifica. Gli arbitri della partita sono i signori Simone Santi e Bruno Frapiccini. Tra gli ex della gara i due coach Andrea Giani e Stoytchev e Dario Simoni allenatore in seconda di Verona.

LE FORMAZIONI

Modena: 11) Christenson, 4) Petric, 7) Stankovic, 18) Mazzone, 19) Lavia, 14) Vettori, 10) Grebennikov. Coach Andra Giani

Verona: 13) Spirito, 1) Kaziyski, 7) Aguenier, 4) Caneschi, 17) Jaeschke, 8) Asparuhov, 29) Bonami. Coach Stoytchev.

Primo set 25-19 Modena: Caneschi serve a rete 1-0 Modena. Muro vincente di Aguenier 1-1. Petric pallonetto vincente Modena conduce 3-1. Muro incisivo di Stankovic 5-1 Modena. Errore a servizio Jaeschke 6-2 Modena. Errore in attacco di Kaziyski, Modena prende il largo 8-2. Caneschi al centro 9-4 Modena, Verona non demorde. Pipe di Jaeschke 10-6 Modena. Vettori in banda attacco vincente 13-6 Modena. Vettori serve out 14-8 Modena. Kaziyski punto vincente 14-9 Modena. Stankovic pallonetto vincente 16-10 Modena che conduce. Lavia murato da Spirito 17-12 Modena. Caneschi errore a servizio 19-13 Modena. Vettori ha la meglio sul muro veneto 20-15 Modena. Pipe vincente di Jaeschke 22-17 Modena. Vettori vincente in banda 23-18 Modena, in controllo sul finale di set. Entra Karlitzek. Lavia chiude il primo set 25-19 Modena.

Secondo set 28-30 Verona: Petric inaugura il secondo set 1-0 Modena. Muro Modena out 1-1. Muro di Spirito che pareggia i conti 2-2, inizio di set equilibrato. Petric pallonetto vincente 4-3 Modena. Punto vincente e sorpasso ospite per merito di Kaziyski 4-5 Verona. Christenson errore a servizio 5-7 Verona. Petric muro vincente pareggia i conti 7-7. Mazzone vincente a muro 9-8 Modena. Stankovic al centro 10-8 Modena. Ace vincente ospite 10-10. Jaeschke muro fortunoso 11-11. Stankovic vincente al centro 14-11 Modena in controllo. Kzziyski murato dalla difesa modenese 16-12 Modena. Lavia murato da Aguenier 17-13 Modena. Kaziyski ha la meglio su Mazzone 17-15 Modena. Ancora a segno Kaziyski 18-16, Verona si avvicina a Christenson e compagni. Muro di Mazzone su Caneschi 21-16 Modena. Petric commette fallo di invasione 21-18 Modena. Entra Rinaldi. Vincente al centro per Aguenier 23-20 Modena. Petric in grande stile 24-22 Modena, set point Modena. Kaziyski porta Verona ai vantaggi. Kaziyski trascina Verona 26-26. Si arriva sul 28-28 per merito del numero uno di Verona, eterno rivale gialloblu. Aguenier chiude il set 28-30 in favore di Verona, si va al terzo set in parità.

Terzo set 25-23 Modena: Mazzone puntuale e preciso 1-0 Modena. Asparuhov pareggia i conti 1-1. Petric vincente in banda 2-1 Modena. Vettori errore grossolano in fase offensiva 2-3 Verona. Caneschi mura Stankovic 3-4 Verona. Mazzone murato al centro 4-7 Verona, con i canarini in tilt totale. Attacco vincente di Ageunier 6-8 Verona. Muro di Mazzone ai danni di Jaeschke 7-9 Verona. Petric errore in attacco. Vincente di Asparuhov 8-11 Verona. Caneschi vincente al centro 9-12 Modena. Entra Estrada Ace Asparuhov, Lavia non può nulla 9-13 Modena. Lavia a punteggio 11-14 Verona. Christenson doppio ace vincente 14-15 Verona. Modena riesce fortunosamente a pareggiare i conti 15-15. Mazzone chiude un bel salvataggio di Christenson 16-16. Estrada riporta Modena avanti 17-16 Modena. Lavia batte a rete 18-17 Modena. Petric impreciso in attacco 18-19 Verona che torna a condurre. Entra Rinaldi. Asparuhov ha la meglio sul muro modenese 20-21 Verona. Invasione Modena in attacco 21-22 Verona. Entra Karlitzek. Karlitzek serve out 23-23 per un finale di set molto equilibrato. Mazzone chiude il set sul 25-23 finale.

Quarto set 25-19 Modena: Lavia inaugura il quarto set con un ace 1-0 Modena. Errore in attacco di Aspuruhov per mezzo del check 2-0 Modena. Modena inizio set incoraggiante con un 3-1 in favore. Vettori in attacco a punteggio 4-2 Modena. Errore veneto a servizio 5-3 Modena che conduce. Ace di Petric 6-3. Mazzone mura Kaziyski 8-4 Modena. Mazzone al centro implacabile 10-4 Modena. Stankovic batte a rete 10-5 Modena. Lavia murato in fase offensiva 11-7 Modena. Vettori in attacco incisivo 13-8 Modena. Stankovic torna a punteggio 16-9 Modena. Petric in pipe 17-11 Modena. Entra Karlitzek. Pasticcio gialloblu in difesa 18-13 Modena. Fortuna gialloblu 19-15 Modena nella fase finale di set. Entra Estrada. Due punti di fila per Lavia 21-15 Modena. Entra Rinaldi. Mazzone a segno solo soletto 24-16 Modena, serie infinita di match point per Christenson e compagni. Terzo set chiuso 25-19 per un errore a servizio del numero uno veneto.

LE PAGELLE - Modena 6,5

Christenson 7, Petric 6,5, Stankovic 6,5, Mazzone 7, Lavia 6,5, Vettori 6,5, Grebennikov 7

INGRESSI: Karlitzek 5,5, Rinaldi 5,5, Estrada 6

Andrea Giani 6,5

L'angolo del tifo gialloblu

Uno spazio per dare voce allo sport canarino, tra calcio e pallavolo e tutto quello che ruota intorno alla passione gialloblu. Giovanni Saguatti, è nato a Modena nell'anno dei mondiali di calcio italiani, e ha un sogno nel cassetto: diventare giornalista sportivo. E' appassionato di qualsiasi tipo di sport, purchè sia sport! Studia Scienze della Cultura e gioca a pallavolo per puro divertimento.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Torna su
ModenaToday è in caricamento