rotate-mobile
Via Divisione Acqui

Liu Jo, Lana Scuka : "Sono la più giovane e ho tanto da imparare dalle più esperte"

Ieri pomeriggio alle ore sedici e quaranticinque è stata presentata nella sala stampa del Pala Panini la neo schiacciatrice della Liu Jo, Lana Scuka. La giovane schiacciatrice slovena, nata a Ljubljana il sei di ottobre del millenovecentonovantasei si è mostrata carica ed entusiasta, ma soprattutto pronta ad iniziare una nuova avventura a tinte bianconere in una nuova città, culla della pallavolo, e possibile rampa di lancio per una carriera agli albori.

Lana si è gia allenata con Piacenza, ma soprattutto al Memorial Scabrari, e ieri pomeriggio dopo la sua presentazione ha giocato contro il Lokomotiv Baku, amichevole vinta per tre a uno dalla Liu Jo, test importante per misurare i limiti di Diouf e compagne. La schiacciatrice slovena ha subito conquistato Modena, grazie alle sue doti, giocatrice infatti alta uno e ottantatre però ha dovuto spezzare i ritmi della preparazione visto l'impegno con la sua nazionale.

Il manager Carmelo Borruto ha espresso parole al miele sul conto di Lana : " Non ci aspettavamo la sua convocazione in nazionale, comunque è una ragazza giovane, che ha fatto vedere il suo valore e si è integrata nel gruppo. " Successivamente ha riferito : " E' una giocatrice che si è subito integrata nel gruppo, ha disputato delle buone partite nei test pre campionato, e ha un contratto di tre anni con noi, contratto che speriamo rispetti fino a lunga durata. " Dopo Borruto ha parlato proprio la giovane schiacciatrice slovena, che si è dichiarata smaniosa di imparare visto che questa è la sua prima avventura lontana da casa, : " Sono la più giovane e ho tante cose da imparare dalle più esperte ". Infine dopo le buone parole dette circa il contratto appena firmato Lana ha espresso la sua opinione sulla sua esperienza riguardo l'europeo di volley femminile : " E' stata una grande prima volta per il nostro paese, non di certo abituato a confrontarsi con le grandi realtà, grande esperienza sì, ma molto dura, in quanto quando perdi tanto manca il divertimento collettivo. "

Si parla di
Sullo stesso argomento

Liu Jo, Lana Scuka : "Sono la più giovane e ho tanto da imparare dalle più esperte"

ModenaToday è in caricamento