Agenzia Casa: il servizio per inquilini e per proprietari

Che cos'è l'Agenzia Casa e come può essere utile sia per inquilini che per proprietari? Una guida utile e completa

PER GLI INQUILINI

Che cosa è l'Agenzia Casa

L’Agenzia Casa è un servizio pubblico del Comune di Modena che ha l’obiettivo di garantire l’accesso alla casa a tutti i cittadini con particolari requisiti e in condizioni di disagio. Con l’Agenzia Casa è più facile trovare casa; per aumentare la fascia di accoglienza è stata abbassata la soglia di reddito mensile netto necessaria per l’accesso al servizio: da 1.200 euro a circa 800 euro.

Come funziona

L’Agenzia Casa ricerca e individua sul mercato gli alloggi che sono in locazione e li concede in uso a chi vive condizioni di disagio abitativo e non è in grado di fornire ai proprietari tutte quelle garanzie necessarie per stipulare in autonomia un contratto di locazione. L’Amministrazione attraverso Agenzia Casa assegna al nucleo famigliare l’alloggio per la durata di 3 anni rinnovabili per ulteriori 2 anni, con un canone più basso rispetto alla media del mercato e senza cauzione.

A chi si rivolge

A tutti coloro che cercano casa in affitto ed hanno difficoltà a reperire alloggi autonomamente:

  • nuclei familiari
  • famiglie di nuova costituzione
  • single

Requisiti per accedere al servizio

  • Residenza a Modena
  • Reddito da lavoro dipendente, autonomo, o da pensione
  • Cittadinanza italiana o titolo regolare di soggiorno
  • Non avere case di proprietà
  • Reddito familiare pari al doppio dell’importo del canone

Canone

Canone previsto dai contratti stipulati con i proprietari maggiorato fino ad un massimo del 10% al fine di costituire un fondo di garanzia.

La domanda

Può essere presentata presso lo sportello Agenzia Casa, in bollo da 16,00 euro, previo appuntamento e su modulo appositamente predisposto. Sulla domanda è necessario indicare il possesso dei requisiti richiesti e degli eventuali criteri prioritari per l’assegnazione.

PER I PROPRIETARI

Che cosa è l'Agenzia Casa

E’ un servizio pubblico del Comune di Modena che ha l’obiettivo di incentivare alla locazione i proprietari di alloggi sfitti, rassicurandoli e fornendo loro garanzie per quanto riguarda il pagamento dei canoni di locazione ed eventuali spese accessorie.

Come funziona

Attraverso l’Agenzia il Comune si pone come intermediario tra i proprietari di alloggi sfitti e i cittadini alla ricerca di una casa. L’Amministrazione prende in affitto da proprietari privati e poi concede l’uso dell’alloggio a prezzi calmierati a tutti coloro che possiedono certi requisiti o che sono in particolari condizioni di disagio. L’Agenzia si configura quindi come un “luogo” dove possono incontrarsi la domanda di locazione a canoni accessibili per le famiglie e l’offerta di locazione da parte dei proprietari di alloggi senza i rischi tipici legati alla locazione.

A chi si rivolge

Ai proprietari di alloggi sfitti ubicati nel Comune di Modena.

I vantaggi

  • Affitto garantito attraverso il pagamento puntuale del canone di locazione alle scadenze concordate con il proprietario
  • Rimborso del 50% relativo all’atto di registrazione del contratto
  • Pagamento delle spese accessorie in caso di inadempienza da parte dell’affittuario
  • Riconsegna dell’immobile allo scadere del contratto nel caso in cui il proprietario desideri rientrare in possesso dell’alloggio
  • Riconsegna dell’immobile nello stato originario (ripristino di eventuali danni)

Le agevolazioni fiscali

  • IMU agevolata
  • Riduzione del 30% del reddito derivante dall’affitto ai fini della determinazione della base imponibile per l’applicazione di IRPEF e IRPEG
  • Riduzione dell’imposta di registro calcolata sul 70% del canone annuo di locazione


I requisiti per accedere al servizio

  • Alloggio situato nel Comune di Modena
  • Alloggio a norma (producendo le relative certificazioni)
  • Il proprietario deve provvedere alla registrazione del contratto

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cinque emiliani contagiati, Bonaccini: "Stiamo valutando chiusura di nidi, scuole, impianti sportivi e musei"

  • Trema la pianura, scossa di terremoto MI 3.4 tra Modena e Reggio

  • Coronavirus. Tutte le scuole in Emilia-Romagna chiuse fino al 1 marzo

  • Aggiornamento Coronavirus, la situazione in Emilia-Romagna. "Chi ha dubbi chiami il 118"

  • Due nuovi casi di contagio a Modena, due famigliari del paziente carpigiano in Terapia Intensiva

  • Un contagio da Coronavirus anche nel modenese, ricoverato al Policlinico

Torna su
ModenaToday è in caricamento