rotate-mobile
Politica

Trasporti a Modena. Lega Salvini Premier: "Situazione in peggioramento che penalizza i pendolari"

"Nulla è stato rispettato, e come ogni settembre, ci ritroviamo ad affrontare una serie di incognite, che penalizzano, pendolari di ogni genere, studenti, genitori, e oggi dipendenti di Seta."

Anche la Lega Salvini Premier Sez. Modena si esprime in merito alla situazione del trasporto pubblico cittadino dopo la notizia delle dimissioni del Presidente Seta. 

"All' inizio del settembre 2019 si parlava, come del resto ogni anno scolastico, di Seta e del numero di corse, per agevolare l'inizio dell'anno scolastico. - dichiarano - Esattamente dopo 4 anni, non è cambiato niente, anzi, si prevede un peggioramento, dirigenti che lasciano, autisti sul piede di guerra, considerando lo sciopero delle prossime settimane."

"Dov'è finita la promessa inserita nel manifesto elettorale della coalizione di centro sinistra che dichiarava: 'È necessaria una nuova progettazione del servizio, incardinata su due punti fondamentali: la ridefinizione della rete intorno all’hub intermodale della stazione ferroviaria e ai poli di interscambio; l’aumento significativo e concorrenziale con l’auto della velocità commerciale e delle frequenze, almeno sulle dorsali principali della rete.'"

" Nulla è stato rispettato, -conclude la Lega - e come ogni settembre, ci ritroviamo ad affrontare una serie di incognite, che penalizzano, pendolari di ogni genere, studenti, genitori, e oggi dipendenti di Seta."

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trasporti a Modena. Lega Salvini Premier: "Situazione in peggioramento che penalizza i pendolari"

ModenaToday è in caricamento