Cultura, cultura

  • Perché Camposanto si chiama così? Ecco perché non ha legami con i cimiteri

  • Perché Bastiglia si chiama così? Qualche legame con Parigi?

  • Torna la Fiera di Sant'Antonio: perché i modenesi sono così legati a questo evento?

  • Notte del Liceo Classico 2020, eventi e incontri sull'ambiente al Muratori-San Carlo

  • Perché Bomporto si chiama così?

  • Musei Civici e Gipsoteca Graziosi, un weekend all'insegna dell'arte e della storia

  • Il Teatro Antomico di Modena: alla scoperta degli studi di medicina modenesi

  • La farmacia di Sant'Agostino: la farmacia d'oro di Ago

  • I 6 record modenesi che il mondo ci invidia

  • Rigenerazione urbana, università e turismo: il 2020 della giunta Muzzarelli

  • Sito Unesco e Musei del Duomo, aperture straordinarie e visite guidate per le festività

  • Associazioni culturali: attivo il bando per ottenere contributi per le iniziative 2020

  • Com'era vivere a Modena quando era capitale del Ducato Estense

  • Piazza Grande, apre lo store dell'Acetaia Giuseppe Giusti

  • Erasmus+ e la “cultura” del cibo: accolti in Municipio gli studenti greci e portoghesi

  • Il Superzampone 2019 ha riempito la piazza di Castelnuovo Rangone

  • Perché il parmigiano-reggiano si chiama così, seppur sia prodotto anche a Modena?

  • Quando la duchessa modenese Maria Beatrice diventò regina d'Inghilterra

  • Riapertura della Chiesa del Voto: alla scoperta della chiesa degli artisti

  • Esce "Le cure che voglio, le cure che non voglio", il nuovo libro di Gabriele Semprebon

  • Oggi è San Omobono: l'altro patrono di Modena, seppur non sia mai stato in città

  • La Bonissima: la statua dei modenesi, dalle origini ancora misteriose

  • I 5 simboli modenesi che trovi in piazza Grande

  • I castelli più belli della bassa modenese

  • Le meraviglie nascoste del Palazzo dei Musei di Modena