rotate-mobile
Domenica, 5 Dicembre 2021
Attualità Sassuolo

Confapi, accordo con il centro Pro-Medical per i tamponi dei dipendenti

Prosegue la collaborazione tra l'associazione delle PMI e il poliambulatorio sassolese

Confapi Emilia e il Poliambulatorio Pro-Medical di Sassuolo continuano la loro collaborazione al servizio delle Piccole e Medie Imprese del tessuto emiliano. Dopo la convenzione sulla campagna vaccinale stipulata lo scorso giugno, grazie alla quale molte aziende hanno potuto usufruire di un servizio di somministrazione vaccinale rapido ed efficace alternativo a quello del servizio sanitario nazionale, è ora il momento dei tamponi. Pro-Medical infatti mette a disposizione delle aziende con personale non ancora vaccinato la possibilità di effettuare tamponi rapidi, molecolari e salivari in tempi estremamente più veloci rispetto a quelli delle farmacie, da giorni prese da assalto a seguito dell’entrata in vigore dell’obbligo di green pass in azienda.

Obiettivo è quello di continuare ad offrire un servizio di supporto costante alle PMI la cui eventuale mancanza di un dipendente privo di certificazione verde causerebbe notevoli ostacoli lavorativi. I lavoratori dunque che hanno scelto di non vaccinarsi, potranno usufruire della tempestività e professionalità del personale medico del Poliambulatorio per fare un tampone e ottenere conseguentemente il green pass.

Il Poliambulatorio Pro-Medical è un centro di medicina del lavoro associato a Confapi Emilia che lo scorso giugno ha ricevuto dalla Regione Emilia-Romagna l’accreditamento come Hub Vaccinale. In questo modo è stato possibile agevolare il sistema sanitario nazionale notevolmente sotto pressione per il numero di somministrazioni a cui doveva far fronte, e contemporaneamente aiutare le aziende e i propri lavoratori. Ancora oggi Pro-Medical è accreditato per somministrare dosi vaccinali al personale dipendente aziendale non ancora vaccinato.

«Lo stiamo vedendo in questi giorni - ha dichiarato il dott. Gianni Gilioli, legale rappresentante di Pro-Medical - le farmacie sono allo stremo, sature di prenotazioni per effettuare tamponi. Ecco dunque che, proprio come accaduto lo scorso giugno, il nostro Poliambulatorio si mostra strategico per tutte quelle aziende che non possono aspettare i lunghi tempi di attesa delle farmacie. Ancora una volta puntiamo a stare al fianco delle nostre imprese, facendo leva su professionalità e velocità con la viva speranza che fare un tampone da noi oggi possa essere propedeutico alla dose vaccinale di domani». 

Un commento a riguardo poi arriva anche dal Presidente di Confapi Emilia Alberto Cirelli: «Una collaborazione preziosa quella che abbiamo stretto con il Pro-Medical. Come Associazione infatti è fondamentale affiancare le aziende in un’ottica di snellimento della burocrazia e tempestività di prestazione di servizi offerti. Resta valido comunque ribadire che uno strumento come il tampone lascia ancora molte incertezze. Su un soggetto infetto il tampone diventa positivo dopo 3-8 giorni ma questa persona dopo 36 ore comincia già a infettare gli altri. Incentivando invece i vaccini si avranno sempre meno contagi e dunque anche meno varianti. È questa a nostro parere la strada che andrebbe percorsa».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Confapi, accordo con il centro Pro-Medical per i tamponi dei dipendenti

ModenaToday è in caricamento