Pedemontana, annullato l'appalto per il tratto di S. Eusebio

Gara da rifare dopo il parere dell'Anac. I lavori dovevano partire entro metà 2019, ma ora slittano alla prossima primavera

Sui lavori per il prolungamento della nuova Pedemontana, nel tratto tra S.Eusebio e la provinciale 17 nel comune di Castelnuovo Rangone, a seguito delle verifiche effettuate in sede di gara per anomalie tecniche nelle offerte, la Provincia di Modena ha ritenuto che sussistano i presupposti per l’annullamento della gara d’appalto, avviata nei mesi scorsi.

Dopo aver ricevuto osservazioni sul progetto esecutivo dall’impresa classificata al primo posto, la Provincia ha ritenuto utile e opportuno rivolgere un quesito all’Anac. Con tale parere, pervenuto a fine ottobre, si è confermata la necessità di procedere all’annullamento della gara stessa e sono già state avviate le procedure di ripubblicazione di un nuovo bando, con l’obiettivo di poter accantierare i lavori del tratto in questione tra S.Eusebio di Spilamberto e la provinciale 17 nella località Settecani entro la primavera del 2020 con un investimento di 8,5 milioni di euro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per completare la nuova Pedemontana occorre realizzare i restanti tre chilometri chilometri (dalla provinciale 17 a via Montanara) già finanziati dal Fondo per lo sviluppo e la coesione 2014-2020 (costo 12 milioni di euro) per i quali sono in corso i lavori di progettazione da parte della Provincia. L'obiettivo è quello di completare tutta la nuova Pedemontana entro il 2023.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente in via Pancaldi, non ce l'ha fatta lo scooterista di 55 anni

  • Coronavirus, 69 nuovi casi in regione. La metà tra Bologna e Reggio Emilia

  • Coronavirus, 39 nuovi casi positivi in regione: 10 sono a Modena

  • Covid, 6 casi nel modenese. Un nuovo ingresso in terapia subintensiva

  • Covid, famiglie e imprese dovranno segnalare i rientri dall'estero. Poi quarantena in hotel

  • Assalto al distributore Coop del Grandemilia, colonnine divelte con una ruspa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ModenaToday è in caricamento