rotate-mobile
Mercoledì, 29 Maggio 2024
Attualità

Concluso il 19° Congresso della Cgil di Modena, Daniele Dieci confermato segretario

Dieci è stato riconfermato alla guida del sindacato con l’87% dei voti favorevoli. Eletto ance il Direttivo composto da 85 sindacalisti

Daniele Dieci, 37 anni, segretario uscente della Cgil di Modena, è stato rieletto oggi al termine dei lavori del 19° Congresso provinciale, dalla nuova Assemblea Generale, su proposta di Gianluca Zilocchi segretario organizzativo Cgil Emilia Romagna.

Dieci è stato riconfermato alla guida della Cgil di Modena con l’87% dei voti favorevoli. Nel presentare la ricandidatura di Dieci, Zilocchi ha messo l’accento sulle qualità e competenze per il cambiamento e l’innovazione già ampiamente dimostrate da Dieci nell’ultimo anno e mezzo.

"Ringrazio l’Assemblea per la fiducia che mi ha rinnovato e tutti coloro che in questi due giorni al Monzani hanno lavorato dietro le quinte per la buona riuscita del Congresso – ha detto Dieci – E’ stato un congresso molto partecipato e dibattuto – ha aggiunto il segretario – so di poter contare su tutti Voi per le importanti sfide che attendono la Cgil di Modena nei prossimi mesi e anni".

Oltre 50 gli interventi che si sono succeduti dal palco nella tre giorni congressuale della Cgil modenese, tra i saluti dei rappresentanti istituzionali, dell’associazionismo e del volontariato modenese, delegati e funzionari delle diverse categorie e dirigenti sindacali regionali e nazionali.

Daniele Dieci ha sottolineato come “la parole d’ordine della Cgil nei prossimi giorni e settimane è solidarietà, il nostro gruppo dirigente diffuso ci consegna solidarietà interna perché tutti insieme saremmo in grado di affrontare le sfide che ci attendono e di mettere insieme intelligenze e saperi. E poi l’azione politica sul territorio. Ripartiamo da una vertenzialità cruda, giusta, radicale sapendo che sviluppiamo una conflittualità per l’emancipazione delle classi lavoratrici e le persone che rappresentiamo. Abbiamo bisogno di aumentare salari, attaccare la precarietà, gli appalti, che i servizi pubblici siano degni di questo nome”.

Eletto il Direttivo

L’Assemblea congressuale ha eletto il nuovo Comitato Direttivo che è composto di 85 membri e la nuova Assemblea Generale composta di 135 membri, di cui il 61% delegati in produzione e attivisti Spi, e 65 sono donne.

I componenti di Direttivo e Assemblea Generale rispecchiano il peso dei due documenti congressuali che si sono confrontati: il documento di maggioranza “Il lavoro crea il futuro” (primo firmatario Maurizio Landini) ha ottenuto il 91,89%, il documento di minoranza “Le radici del sindacato” (primo firmatario Eliana Como) ha ottenuto l’8,11%. I delegati modenesi eletti al congresso della Cgil regionale (1-2-3 febbraio 2023 a Cervia) sono 45, che si aggiungeranno ai modenesi eletti nei congressi regionali di categoria.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Concluso il 19° Congresso della Cgil di Modena, Daniele Dieci confermato segretario

ModenaToday è in caricamento