Giovedì, 21 Ottobre 2021
Attualità San Cesario sul Panaro

San Cesario, un nuovo defibrillatore per la Polizia Locale

Dopo la formazione di quattro agenti, l’Associazione Amici del Cuore donerà un dispositivo DAE che sarà installato su uno dei mezzi di pattuglia

Mercoledì 11 agosto l’Associazione Amici del Cuore donerà un defibrillatore alla Polizia Locale di San Cesario nell’ambito di un progetto di formazione degli agenti nei comuni della Provincia.

Dopo la formazione di quattro agenti della Polizia Locale nei mesi scorsi, l’Associazione Amici del Cuore continua la sua opera di sensibilizzazione all’uso dei defibrillatori e alla formazione dei cittadini sulle importantissime manovre di supporto vitale di base alle funzioni vitali (Blsd).

Nella mattinata di mercoledì 11 agosto verrà donato un dispositivo portatile Dae semi automatico che sarà posizionato su una delle macchine di pattuglia in dotazione alla Polizia Locale. Alla consegna parteciperà il Sindaco Francesco Zuffi, l’Assessore all’Associazionismo e Volontariato Sofia Biondi, Pierluigi Catellini, vicepresidente dell’Associazione Amici del Cuore, Christian Bevilacqua, referente dell’Associazione per l’Unione dei Comuni del Sorbara, la dottoressa Marilena Campisi, referente sanitaria per la didattica del centro di formazione e, ovviamente, gli agenti della Polizia Locale.

“La formazione per l’utilizzo del Dae e la donazione di uno di questi dispositivi rientra nel più ampio progetto di dotazione per ogni comando di PL del di ogni comune del distretto di un defibrillatore e di agenti formati al suo utilizzo – spiega Christian Bevilacqua -. Può capitare che sono proprio gli agenti della municipale ad arrivare sul posto prima delle ambulanze e, grazie a questa dotazione, potranno intervenire tempestivamente per salvare una vita in situazione in cui ogni secondo può fare la differenza. Con questo dispositivo, dopo Castelfranco Emilia, anche San Cesario si aggiunge alla lista, mentre per settembre è già in cantiere di replicare l’operazione con la Polizia Locale di Nonantola. L’obbiettivo è di formare tutte le forze dell’ordine e dare un dispositivo da tenere sui mezzi”.

Il commento dell’Assessore Sofia Biondi: “Un ringraziamento speciale agli Amici del Cuore per la donazione e ai nostri agenti che hanno intrapreso il percorso di formazione per l’utilizzo del defibrillatore. Insieme ai dispositivi fissi già presenti sul territorio, questa nuova dotazione donata dagli Amici del Cuore è l’ennesimo esempio dell’importanza della rete del volontariato anche per investire in salute e sicurezza”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

San Cesario, un nuovo defibrillatore per la Polizia Locale

ModenaToday è in caricamento