Giovedì, 24 Giugno 2021
Attualità

Protezione Civile, le "Nutrie" si esercitano lungo il Panaro

Domenica 27 ottobre, al Ponte Vecchio, esercitazione della squadra Sicurezza fluviale della Consulta provinciale per il volontariato per la protezione civile

Conoscere il territorio e i pericoli del fiume, testare le manovre di soccorso in ambiente fluviale e valutare gli standard qualitativi della squadra. È l’obiettivo della giornata di addestramento che gli operatori della squadra Sicurezza fluviale della Consulta provinciale per il volontariato per la protezione civile, le cosiddette “Nutrie”, effettueranno domenica 27 ottobre sull’argine destro del Panaro, all’altezza del Ponte Vecchio. Si tratta del consueto addestramento che le squadre specializzate della Protezione civile, oltre alla sicurezza fluviale anche lo spegnimento incendi, svolgono una volta al mese per mantenere alti gli standard operativi.

Dopo il ritrovo al mattino presto al Centro operativo unificato di Marzaglia, per preparare e caricare i materiali, i circa trenta volontari che partecipano all’addestramento si sposteranno sul Panaro per testare le varie manovre adattandole alla morfologia del fiume e delle arginature. I volontari dovranno saper valutare i pericoli e prendere le opportune decisioni per affrontarli in modo corretto e sicuro, oltre a organizzare azioni di salvataggio e di recupero. In particolare, gli scenari dell’esercitazione saranno quelli del controllo del fiume per il rilevamento di criticità e ostacoli, della prova di sistemi di ancoraggio per la calata e il successivo recupero degli operatori in ambiente fluviale, l’ambientamento e l’autosoccorso in ambiente fluviale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Protezione Civile, le "Nutrie" si esercitano lungo il Panaro

ModenaToday è in caricamento