Lavori lungo via Vignolese, 5 mesi di cantiere e di disagi alla circolazione

Dal 10 giugno interventi lungo 1,2 km tra Modena e Spilamberto, dove verranno posizionati guardrail e sistemati i passi carrabili. La Soprintendenza ha pribito l'ampiamento della carreggiata. Inevitabili le code nelle ore di punta

Partiranno il 10 giugno a Spilamberto i lavori della Provincia, per garantire una maggiore sicurezza nei collegamenti con Modena lungo la strada provinciale 623 via Vignolese, nel tratto di circa un chilometro e 200 metri, compreso tra l'incrocio con via Corticella, vicino al casello di Modena sud, e la rotatoria di via Macchioni, vicino al centro abitato di Spilamberto. Un tratto particolarmente pericolos a causa della strada stretta e sopraelevata, che in passato è stato teatro di numerosi incidenti.

Come cambierà la strada

Con un investimento di due milioni e 352 mila euro, finanziati con risorse del Piano nazionale di sicurezza stradale e in parte dalla Provincia, sono previsti l'installazione di nuovi guard-rail sui due lati lungo tutto il tratto per un chilometro e 200 metri che aumenteranno la sicurezza e proteggeranno gli automobilisti dal pericolo rappresentato dal canale Diamante e sull'altro lato dalla presenza di un filare di circa 50 platani. Perchè non ampliae la carreggiata così stretta e pericolosa? Un primo progetto della Provincia che prevedeva l'ampliamento della sede stradale grazie alla rimozione delle alberature, con la piantumazione di circa 400 alberi in aree verdi adiacenti, non è stato approvato dalla Soprintendenza, che ha dato la precedenza al mantenimento dei platani storici.

Saranno eseguiti anche la manutenzione e l'adeguamento degli 11 accessi  presenti nel tratto che saranno allargati e portati all'altezza della provinciale per favorire l'immissione e l'uscita dall'arteria in sicurezza; il tombamento di un tratto di circa 180 metri del canale (vista l'impossibilità per motivi idraulici della copertura del canale per un tratto più lungo al fine di allargare la strada su quel lato), oltre alla manutenzione del muro di sostegno che sostiene la strada provinciale e la divide dal canale e la costruzione di un nuovo cordolo portabarriera fondato su micropali.

Limitazioni alla circolazione

Per consentire i lavori, che dureranno cinque mesi, sono previste limitazioni alla circolazione, scaturite da un confronto tra Provincia e i Comuni coinvolti, con l'obiettivo di ridurre i disagi al traffico e le ricadute sulla viabilità della zona, che comunque saranno inevitabili, soprattutto nelle ore di punta. Durante il periodo dei lavori, infatti, lungo la strada provinciale 623 si circolerà a senso unico nella direzione da Modena a Spilamberto, mentre i veicoli provenienti da Spilamberto diretti a Modena non potranno percorrere la provinciale 623 e seguiranno l'itinerario alternativo, indicato in zona, lungo la provinciale 16 fino all'incrocio con la statale 12 a Colombaro per dirigersi verso Modena; percorso analogo per i mezzi provenienti da Altolà lungo la Circonvallazione nord.

Un piccolo passo avanti per la sicurezza

«Con questo intervento - spiega Gian Domenico Tomei, presidente della Provincia di Modena - migliorerà la sicurezza lungo uno dei tratti più pericolosi del territorio provinciale. Il progetto si aggiunge a una serie di interventi sulla sicurezza già realizzati lungo questa provinciale come l'adeguamento dell'incrocio con via delle Medicine che conduce a S.Vito, la rotatoria tra la Vignolese e la provinciale 16 a Spilamberto e quella all'incrocio con via Gherbella». Come spiegano i tecnici, la maggiore sicurezza determinata dalla presenza dei guard-rail, avrà un impatto positivo anche per snellire i collegamenti; al termine dell'intervento, inoltre, è previsto il rifacimento della sede stradale con asfalto fonoassorbente. 

Dai dati sul traffico emerge che nella fascia oraria dalle ore 7 alle 19 transitano oltre 16 mila veicoli di cui quasi tre mila pesanti, lungo una carreggiata stretta dove sono presenti diversi incroci e immissioni pericolosi.
 

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Modena usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • #IoApro, si allarga anche a Modena la protesta dei commercianti per riaprire tutto il 15 gennaio

  • Tavoli pieni e cena regolare nei ristoranti aperti ieri sera contro il Dpcm

  • L'Emilia-Romagna resta arancione, firmato il nuovo Dpcm

  • Coronavirus, percentuale di positivi in crescita. A Modena altro picco

  • Coronavirus, oggi dati in netto calo in Emilia-Romagna. A Modena 203 casi

  • Bozza Dpcm 15 gennaio in arrivo le nuove restizioni. Emilia-Romagna a rischio rosso

Torna su
ModenaToday è in caricamento