Attualità

Premio Mecenate dello sport 2021, vince Piero Ferrari

Riconosciuto al figlio del Drake l'impegno con il Cavallino durante la pandemia, anche e soprattutto a sostegno del la sanità modenese

Va all'ingegner Piero Ferrari, figlio del Drake, il premio Mecenate dello sport 2021. Assegnato proprio "per il suo contributo all'eccellenza" del brand Ferrari, il riconoscimento viene conferito dal comitato scientifico della stessa Fondazione Mecenate dello Sport: la premiazione, nell'ambito della nona edizione del premio, è in programma mercoledì 29 settembre, alle 11, nel salone d'onore del Coni a Roma, in presenza del diretto interessato e del presidente del Coni, Giovanni Malagò.

Ferrari succede nell'albo d'oro del riconoscimento ad altre personalità come Massimo Moratti, Nerio Alessandri, Claudio Ranieri, Timothy Shriver Kennedy, Lavinia Biagiotti e Javier Zanetti.

Tra le motivazioni dell'omaggio a Ferrari, viene segnalato che il premio "si colloca in un periodo molto particolare, segnato dalle conseguenze della pandemia, in cui la Ferrari ha dimostrato grande vicinanza alla propria comunità locale, attraverso progetti a favore di scuole e ospedali, esaltando ancor più la sua ineguagliabile storia sportiva e industriale. Fra le varie iniziative per contrastare la pandemia, il Cavallino Rampante ha destinato un reparto produttivo degli stabilimenti di Maranello alla produzione di valvole per respiratori polmonari, di cui gli ospedali avevano bisogno per le persone ricoverate in terapia intensiva, e raccordi per maschere di protezione". Inoltre, si legge nella nota del comitato scientifico, viene enfatizzato che "il grande impegno a livello produttivo e agonistico di Ferrari, ripreso con grande tempestività e vigore, ha contribuito alla ripresa dell'Italia che, insieme alla Ferrari, ha ricominciato a correre".

(DIRE)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Premio Mecenate dello sport 2021, vince Piero Ferrari

ModenaToday è in caricamento