rotate-mobile
Lunedì, 23 Maggio 2022
Attualità

Premio nazionale per gli agenti di Polizia Municipale di Modena

Nella mattinata di sabato 11 Gennaio, alcuni operatori della Polizia Locale di Modena sono stati premiati con benemerenze di rilevanza nazionale per operazioni di rilievo svolte in servizio. Le premiazioni sono state conferite in occasione del Convegno Nazionale della Polizia Locale organizzato dal Sindacato di categoria SULPL a Riccione nelle giornate del 9-10-11 Gennaio, al quale hanno presenziato anche onorevoli e altri rappresentanti della Repubblica Italiana per parlare di Sicurezza Urbana e del ruolo della Polizia Locale. Nel corso delle tre giornate si sono tenute sessioni formative ad alto livello per i quasi 2000 Agenti ed Ufficiali di Polizia Locale provenienti da tutta Italia.

Tornando ai riconoscimenti per gli operatori del Comando di Modena, ha ricevuto il premio l’Ispettore Superiore Luca Zanfi poiché con professionalità e conoscenza del territorio coordinava i servizi di controllo nel corso di una manifestazione con numerosi contestatori provenienti dai centri sociali Italiani, permettendo di contenere le azioni criminali di alcuni partecipanti lungo il corteo dello scorso 25 Aprile.

Sono stati premiati l’Ispettore Andrea Parmeggiani con la medaglia di bronzo congiuntamente al Sovrintendente Maggiore Eugenia Selmi e l’Assistente Capo Monaco Giuseppe con la menzione d’onore poiché con professionalità e coraggio non hanno esitato a salire sul tetto di una civile abitazione e porre in salvo una minorenne con decisi intenti suicidi, per problemi legati a vessazioni nell’ambito scolastico.

“La segreteria provinciale del Sulpl – si legge in una nota – è orgogliosa di poter annoverare tra i propri iscritti agenti che con il loro operato tengono alto il nome della Polizia Locale Italiana”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Premio nazionale per gli agenti di Polizia Municipale di Modena

ModenaToday è in caricamento