San Felice sul Panaro: donazione importante alla casa di riposo Augusto Sgarbi

Mascherine, disinfettanti e tantissimi altri dispositivi utili nella lotta al Covid sono stati donai alla casa di riposo per anziani “Augusto Modena” di San Felice sul Panaro dall’associazione “In ricordo di Ivano Sgarbi”. Alessandro Sgarbi: “un sostegno agli operatori che in passato si presero cura di io padre”

Camici idrorepellenti, mascherine, calzari, cuffie, saturimetri, detergenti, misuratori per febbre a distanza,  visiere e tanti altri dispositivi di protezione individuale sono stati donati alla Casa di riposo per anziani “Augusto Modena” di San Felice sul Panaro dall’associazione “In ricordo di Ivano Sgarbi”, fondata da Alessandro Sgarbi con i tre amici Savio Malavasi, Marilena Giglioli e Antonietta Letizia.

Il materiale, acquistato grazie a una raccolta fondi che ha fruttato 16.500 euro destinati al progetto per l'acquisto di prodotti sanitari di prima necessità, è idoneo e soprattutto utile in questo periodo per fronteggiare l’emergenza Covid-19.

Il progetto è stato possibile grazie alle considerevoli donazioni di due aziende, la Capsulit Giglioli di Rovereto sulla Secchia e la Menny Medical di Franco Menarini di Mirandola, e a quelle di molti altri benefattori tra cui l’U.S. Calcio San Felice sul Panaro e Marco Casari che assieme all’associazione “In ricordo di Ivano Sgarbi” hanno contribuito all' acquisto di 70 uova pasquali da donare a tutto il personale della struttura.

Dobbiamo anche ringraziare l'amico Maurizio Cavazza di Cavezzo – spiega Alessandro Sgarbi – che tramite l'azienda Arco di Cavezzo, il cui titolare è Luca Cocconi, ha donato un significativo quantitativo di detergente sanificante specifico Covid- 19. Questo progetto è nato per dare un forte sostegno al personale dell’Augusto Modena con cui ho convissuto per sei anni, avendo mio padre ricoverato in questa struttura. Assieme al personale infermieristico, medico e amministrativo, abbiamo affrontato giorno dopo giorno le problematiche legate alle tragiche condizioni di mio padre e ho trovato negli operatori dell’Augusto Modena professionalità, ascolto, cordialità nel gestire le situazioni reali e umane. Il nostro progetto non si fermerà finché ci sarà questa tragica emergenza determinata dalla pandemia. Noi continueremo a dare tutto il possibile. Voglio ringraziare di cuore – conclude Sgarbi – medici, infermieri, coordinatori e tutto il personale dell’Augusto Modena per quello che stanno facendo con tanta generosità e professionalità, mettendo a rischio loro stessi. Siete unici, non mollate!”.

Stefano Paltrinieri, presidente dell’azienda pubblica di servizi alla persona (Asp) Area Nord che gestisce tra le altre strutture anche l’Augusto Modena, ha ringraziato di cuore l’associazione per “la preziosa donazione che ha permesso di dotare di materiale di protezione i nostri ospiti e gli operatori che si prendono cura di loro, operativi anche in questo drammatico momento”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scomparsa dopo la scuola, ritrovata a Pavia la 16enne di Sassuolo

  • Altri quattro casi nelle scuole. Classi in isolamento a Modena, Carpi e Castelfranco

  • Vintage e Second Hand | 4 negozi di pezzi d'abbigliamento unici e pregiati a Modena

  • Covid, positività in 13 scuole modenesi. Nuovo caso al "Fermi"

  • L'auto si schianta contro una casa, 20enne muore sul colpo

  • Castelvetro, ciclista di 27 anni esce di strada e perde la vita in via Bionda

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ModenaToday è in caricamento