rotate-mobile
blog Via Università, 4

Elezioni Unimore 2014, plebiscito per l'Unione Universitaria

Netta vittoria di Unione Universitaria - Liste indipendenti col 72.50%, che precede nell'ordine per il Senato Accademico Azione Universitaria (14,80%) e Student Office (12,70%). L'affluenza non arriva al 10%

Vittoria netta per l'Unione Universitaria alle consultazioni per il Senato Accademico. La lista di supportata dagli studenti di centrosinistra ha ottenuto oltre il 70% dei consensi sia per il Senato Accademico che per il Consiglio di Amministrazione al termine della consultazione svoltasi tra il 19 e il 23 maggio. Degli oltre 20mila aventi diritto chiamati ad eleggere i propri rappresentanti negli organi che ne assicurano la partecipazione alla vita democratica, tutta via, ha votato solamente il 9,22% (1864 votanti).

RISULTATI - Lo scrutinio come nel 2012 ha visto per quanto riguarda il Senato Accademico, nel quale gli studenti invieranno quattro rappresentanti, il prevalere della lista di Unione Universitaria – Liste indipendenti, che ha nettamente migliorato la performance di due anni fa, arrivando al 72,50% contro il 58,08% di due anni fa. Secondo posto per Azione Universitaria che ottiene il 14,80%, inferiore al 17,22% della passata consultazione, e terza Student Office che, fermandosi al 12,70%, si vede soffiare la possibilità di essere presente nell’organo accademico: nel 2012 ottenne il 21,91%. Le schede bianche sono state 61 e gli astenuti 73. Per quanto riguarda il Consiglio di Amministrazione, nel quale gli studenti hanno diritto a due rappresentanti si è sostanzialmente replicato il risultato del Senato con Unione Universitaria- Liste indipendenti al 71,13% (57,47% nel 2012), seguita Azione Universitaria che ha ottenuto il 14,75% (16,88% nel 2012), la quale ha preceduto ancora una volta Student Officefermatasi al 14,13% (22,61% nel 2012). Gli eletti saranno resi noti ufficialmente solo dopo la riunione della Commissione Elettorale che si riunirà all’inizio della prossima settimana per il controllo dei verbali e la ufficializzazione dei risultati che saranno successivamente oggetto di un Decreto Rettorale di nomina. Elette anche le rappresentanze per il Nucleo di Valutazione, il Comitato per lo Sport Universitario e per i vari Consigli di Dipartimento e di corso di laurea. Per la consultazione dettagliata dei risultati e delle preferenze si rinvia alla pagina dedicata dove sono pubblicati tutti i risultati ed i verbali delle elezioni studentesche universitarie del 23 e 24 aprile 2012.

AFFLUENZA - Al voto hanno partecipato 1.864 aventi diritto con una percentuale di partecipazione pari al 9,22%, oltre due punti e mezzo inferiore rispetto all’11,98% di due anni fa. E comunque in generale si è osservato che le presenze ai seggi sono state più alte per gli studenti iscritti a lauree di tipo scientifico piuttosto che di tipo umanistico. Infatti si passa dal 18,23% degli studenti iscritti a corsi di laurea del Dipartimento di Scienze Fisiche, Informatiche e Matematiche o del 16,92% di studenti iscritti ai corsi dei 4 Dipartimenti di area medica per arrivare al 2,31% per gli iscritti ai corsi di laurea del Dipartimento di Educazione e Scienze umane o al 3,33% per quelli del Dipartimento di Comunicazione ed Economia. Il picco di partecipazione è stato raggiunto dagli studenti del corso di laurea magistrale in Odontoiatria e protesi dentaria accorsi in 38 su 68 (55,88%), imitati dai colleghi della laurea triennale in Dietistica (48,15%) e di Infermieristica di Modena (47,51%). A Reggio Emilia la punta più alta di partecipazione è stata toccata dagli studenti della laurea triennale in Ingegneria Gestionale (10,89%).

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni Unimore 2014, plebiscito per l'Unione Universitaria

ModenaToday è in caricamento