rotate-mobile
Sabato, 13 Aprile 2024
Cronaca Carpi

Lancio di oggetti allo stadio Cabassi, due tifosi denunciati

La Digos ha deferito un tifoso carpigiano e uno cremonese per due distinti episodi verificatisi durante due partite casalinghe dei biancorossi

Dopo alcune settimane di accertamenti su quanto rilevato nel corso delle partire, la Digos di Modena ha deciso di denunciare due tifosi per i fatti avvenuti all'interno dello stadio Cabassi di Carpi. Il primo episodio si riferisce al match Carpi-Forsinone (1-1) del 16 dicembre scorso: in questo caso un tifoso biancorosso lanciò in campo una bottiglietta d'acqua all'indirizzo di un calciatore della formazione ciociara. Identificato in un 41enne residnte a Sassuolo, dovrà rispondere del reato di lancio di oggetti in prossimità di impianti sportivi.

Stessa sorte per un 37enne di Cremona, giunto al Cabassi lo scorso 10 febbraio per sostenere la sua squadra (finì anche in questo caso 1-1). Il supporter grigiorosso aveva acceso e lanciato un candelotto fumogeno. Ora entrambi rischiano anche un provvedimento di allontanamento dai campi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lancio di oggetti allo stadio Cabassi, due tifosi denunciati

ModenaToday è in caricamento