rotate-mobile
Economia

Chiusure nei giorni festivi, Esselunga diserta il tavolo di confronto

Il Comune di Modena prova a mettere dei paletti alla normativa sulla liberalizzazione degli orari del commercio, già molto discussa in questi anni. Muzzarelli: C'è libertà, ma prevalga buon senso". Ma Esselunga non si presenta

Esselunga diserta a Modena l'incontro in Comune sulle chiusure festive dei negozi. Se l'ipotesi è quella di un calendario di almeno sei chiusure garantite in tutto il territorio comunale che comprendano almeno i giorni di Natale, Pasqua, 25 aprile, 1 maggio, con la possibilità di estendere il 'patto' a livello provinciale, ma il gruppo di Caprotti per ora non batte colpo.

Il sindaco Gian Carlo Muzzarelli e l'assessore alle Attività produttive Tommaso Rotella avevano inviato a tutti i rappresentanti della grande distribuzione e delle associazioni del commercio la convocazione per oggi. "Con sorpresa e rammarico abbiamo preso atto di questo atteggiamento - sbotta Muzzarelli - che mi auguro non rappresenti un segnale di indisponibilità al confronto. E' vero che le leggi lasciano la più ampia libertà possibile agli operatori, ma ciò non toglie-  è il messaggio del sindaco - che esistano valori e principi sui quali è giusto e doveroso trovare elementi di condivisione".

Nonostante le stesse norme non prevedano limiti agli orari e alle giornate di apertura, l'amministrazione mira a individuare dunque "un punto di equilibrio - si legge in una nota - tra le necessità degli operatori commerciali, il servizio al consumatore, i diritti delle lavoratrici e dei lavoratori al riposo festivo, l'esigenza della comunità a veder riconosciuto il valore di alcune festività civili e religiose che sono parte della nostra tradizione e dei nostri valori". 

Il sindaco si è impegnato anche a convocare i proprietari delle gallerie commerciali per approfondire gli aspetti gestionali relativi al rapporto con i negozi, in particolare con quelli a conduzione familiare. E un confronto sarà avviato "anche con i parlamentari modenesi, rispetto alle proposte di legge in discussione che prevedono modifiche alla normativa sulle aperture nei giorni festivi", conclude il Comune.

(DIRE)

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Chiusure nei giorni festivi, Esselunga diserta il tavolo di confronto

ModenaToday è in caricamento