rotate-mobile
Martedì, 17 Maggio 2022
Economia

Club RSI, pubblico e privato promuovono l'impresa sociale

Ripartono gli appuntamenti del pool di imprese impegnate nei progetti di Responsabilità Sociale. Ad oggi sono 32 le aziende modenesi coinvolte in un progetto che dura da ormai un quinquennio

Valorizzare le buone pratiche e, attraverso attività di informazione e formazione, promuovere ed espandere la cultura della Responsabilità sociale d’impresa (Rsi) e i suoi valori etici. Ha questo obiettivo il programma di attività per il 2015 promosso in modo sinergico da soggetti pubblici e privati: da un lato Provincia di Modena e Camera di Commercio, in collaborazione con la Regione Emilia Romagna; dall’altro l’associazione Aziende modenesi per la Responsabilità sociale d’impresa, che raccoglie alcune delle più importanti realtà industriali modenesi e vuole essere un punto di riferimento per tutte le aziende interessate ai termini della sostenibilità. 

Si alterneranno, durante l’anno, diversi momenti di approfondimento, laboratori, workshop di discussione e formazione per gli operatori economici. Ambiente, legalità, social innovation e inclusione, welfare aziendale, mobilità green sono solo alcuni degli argomenti che verranno affrontati in modo concreto attraverso incontri con esperti e la condivisione di buone pratiche.  

Il progetto promosso da Provincia e Camera di Commercio prevede una mappatura delle pratiche di Rsi, 4 workshop di approfondimento tematici su nuovi scenari di supporto; un percorso specifico finalizzato all’inserimento di persone disabili nel mondo del lavoro; l’analisi dei fabbisogni aziendali per l’inserimento, incrocio della domanda-offerta per tirocini, formazione, consulenza normativa e supporto tecnico, divulgazione dei vantaggi.
Il progetto dell’Associazione Aziende modenesi per la Rsi è incentrato invece su attività esterne rivolte al territorio ed eventi interni rivolti alle 32 imprese: forum tematici, 4 seminari pubblici sulla riduzione degli sprechi e pratiche di responsabilità, 8 incontri di formazione interna su nuovi approcci gestionali, la giornata “Bimbi in ufficio”, la giornata di visite interaziendali, visite aziendali e incontri con altre reti di imprese su scala nazionale. Entrambi i percorsi mirano all’obiettivo comune di promuovere le opportunità economiche e sociali di fare “buona impresa”, di approfondire e divulgare pratiche modenesi e di altri territori regionali come contributo ad un’economia più sana e competitiva anche dal punto di vista socio-culturale.

Il primo laboratorio, promosso dalla Provincia di Modena, è in programma venerdì 17 aprile all’hotel Raffaello ed è dedicato all’analisi degli impatti sociali. 

Club Imprese modenesi per la Rsi, con 5 anni di attività e 40 incontri di lavoro itineranti, 84 imprese coinvolte e 200 progetti realizzati di cui 74 in partnership, ha ottenuto tre riconoscimenti nazionali. Il Club si è evoluto in una nuova associazione culturale di imprese di varie dimensioni e settori che coinvolge attualmente 32 aziende profit e no-profit, una delle prime esperienze su scala nazionale su questi temi. Le aziende che ne fanno parte, ad oggi, sono: Aliante, Angelo Po, Assiteca Banca Popolare dell’Emilia Romagna, CASTGroup, C.M.S. S.p.A, Consorzio di Solidarietà Sociale, C.N.A. Servizi,  Cooperativa Scuola di Pallavolo, Centro Athena s.r.l. Coopattiva, Edilteco, EmilBanca, Florim Ceramiche SpA, Forgia del Frignano, Gruppo Remark, Gulliver Società Cooperativa Sociale, Hera, Lumaca Soc. Coop Sociale, Gruppo Manutencoop Facility Management, MarkApp, Mediagroup98, MediaMo, Nordiconad, Nuova Ferrari & Zagni Srl, Porta Aperta ,SI&T, Socfeder SpA, Suincom SpA, TEC Eurolab srl, Tetra Pak, Tellure Rôta SpA.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Club RSI, pubblico e privato promuovono l'impresa sociale

ModenaToday è in caricamento