Economia

Ecosostenibilità, Hera lancia il primo green bond italiano

La multiutility lancia un'obbligazione decennale destinata a finanziare o rifinanziare progetti legati alla sostenibilità in 4 ambiti: lotta al cambiamento climatico, miglioramento qualità dell'aria, depurazione acque e ciclo dei rifiuti

Porre la finanza al servizio dell’ambiente e della sostenibilità. Un obiettivo che i più cinici potrebbero considerare contraddittorio in termini, ma che la multiutility Hera si è voluta porre con il lancio del primo “green bond” italiano. I proventi dell’obbligazione saranno infatti interamente destinati a progetti funzionali ad una migliore qualità ambientale.

Con un’emissione di complessivi 500 milioni, rimborsabili in 10 anni, il Gruppo Hera inaugura anche in Italia uno strumento, già utilizzato in Europa da altre grandi utility, che mette la finanza al servizio dell’ambiente, raccogliendo risorse che saranno poi destinate specificatamente ad investimenti legati a migliorare le performance ambientali nel territorio. In particolare i fondi raccolti da Hera saranno finalizzati a finanziare o rifinanziare investimenti già effettuati o previsti nel piano industriale al 2017, nei seguenti ambiti: lotta al cambiamento climatico, miglioramento della qualità dell’aria, miglioramento della qualità della depurazione acque, gestione del ciclo rifiuti.

Per ognuna delle linee d’intervento sopra citate è stata identificata una serie di investimenti specifici sui quali Hera attiverà, sotto la supervisione dell’ente di certificazione indipendente DNV GL, un processo di monitoraggio e rendicontazione per assicurare la corretta e trasparente destinazione dei fondi raccolti ai progetti.

“Il brillante collocamento del green bond, ha per il Gruppo una duplice valenza - spiega Stefano Venier, Amministratore Delegato Hera - Da un lato è una preziosa occasione per perseguire un’ulteriore ottimizzazione delle fonti di finanziamento, soddisfacendo, tra l’altro, la richiesta della crescente platea di investitori internazionali orientati alla sostenibilità, con cui da tempo siamo in contatto. Dall'altro è uno strumento operativo che ci consente di proseguire su un cammino di sostenibilità da sempre parte del DNA aziendale”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ecosostenibilità, Hera lancia il primo green bond italiano

ModenaToday è in caricamento