BUK Film Festival: Susanna Rigacci vince la prima edizione

Il primo festival dedicato a cinema e letteratura premia la soprano Susanna Rigacci. Zarzana:"Canta in sei lingue portando con la sua voce le musiche dei film ai massimi livelli di popolarità”

Va al soprano Susanna Rigacci la 1^ edizione del BUK Film Festival Award. Le sue interpretazioni si identificano con le straordinarie partiture musicali composte dal M.° Ennio Morricone, e il premio le viene conferito anche  per aver mirabilmente congiunto la voce alle note e alle immagini di pellicole che hanno fatto la storia del cinema contemporaneo.

Diplomata con il massimo dei voti presso il Conservatorio Cherubini di Firenze, Susanna Rigacci ha cantato nei maggiori teatri lirici italiani ed esteri.

“Canta in sei lingue sia in opere barocche che in ruoli di coloratura dell'opera mozartiana nonchè nel belcanto italiano – spiega il fondatore di BUK Film Festival Francesco Zarzana – E si è via via dedicata sempre più frequentemente al repertorio contemporaneo, come nel 2011 sul palcoscenico di Sanremo, interprete d’eccezione per il brano dei La Crus. Dal 2001 è voce solista di Ennio Morricone nei concerti e tour mondiali del Maestro, portando con la sua voce le musiche dei film ai massimi livelli di popolarità”

 Il BUK Film Festival Award sarà consegnato giovedì 5 marzo, in occasione del Gala BUK in programma a Modena (Chiesa S. Carlo, ore 20.30), serata inaugurale del Festival in cartellone dal 5 all’8 marzo 2020.

BUK Film Festival è la prima vetrina strettamente dedicata a cinema e letteratura: fondata da Francesco Zarzana e promossa dall’Associazione ProgettArte, è diretta dalla filmmaker e produttrice francese Capucine Lemaire e si articolerà in un concorso di lungometraggi, tutti tratti da un libro o adattamento di un’opera letteraria, affidati al giudizio della Giuria internazionale guidata da Eric Garandeau e composta dall’attrice e cantante Mathilde Mosnier, dall'autrice Aisha Cerami, dallo sceneggiatore e regista Michele Salimbeni con il Direttore artistico Lemaire.

La soprano Susanna Rigacci 

Nata a Stoccolma il  16 maggio 1960, proveniente da famiglia di musicisti (il padre, natio di Firenze, era il compositore e direttore d'orchestra Bruno Rigacci), ha concluso la sua preparazione musicale al Conservatorio Luigi Cherubini di Firenze. Canta in sei lingue. Si è esibita in importanti teatri: in Italia al Teatro alla Scala, al Maggio Musicale Fiorentino, a La Fenice di Venezia, ecc. e all'estero al Radio City Music Hall di New York, all'Opéra Comique e al Théatre Châtelet di Parigi, alla Filarmonica di Praga, al Royal Albert Hall di Londra, ecc … Predilige il repertorio barocco italiano, ambito nel quale conta diverse incisioni con I Solisti Veneti diretti da Claudio Scimone. Susanna Rigacci ha poi perfezionato il suo repertorio affrontando Donizetti e Rossini. Si dedica anche alla musica moderna e contemporanea, repertorio nel quale si è esibita alla Biennale di Venezia e al Festival di Gibellina, e cantando con l'orchestra Roma Sinfonietta, la London Sinfonietta, le orchestre della RAI di Roma, Torino e Milano, l'Orchestra dei Pomeriggi Musicali a Milano, l'Orchestra Sinfonica Siciliana. Ha interpretato Webern, Berg, Schönberg, Berio, Nono, Sciarrino e alcune composizioni di Togni, Pennisi, D'Amico, De Rossi Re in prima esecuzione. Ha cantato come protagonista nella prima italiana di La gatta inglese di Henze al Teatro Comunale di Bologna. Nel febbraio 2011 partecipa al Festival di Sanremo come voce di accompagnamento nel brano Io Confesso de La Crus. Nel luglio 2011 debutta nel recital "InCanto Cinema", dove interpreta brani internazionali di musica da film. Dal 2001 è interprete, in concerti e incisioni, della musica di Ennio Morricone.

Contestualmente alla prima edizione di BUK Film Festival torna Modena BUK Festival, quest’anno alla sua 13^ edizione che si svolgerà sabato 7 e domenica 8 marzo negli spazi del Laboratorio Aperto, in centro a Modena. Il Festival della piccola e media editoria si potrà quindi integrare al BUK Film Festival nel segno della letteratura come fonte di ispirazione per il grande schermo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cinque emiliani contagiati, Bonaccini: "Stiamo valutando chiusura di nidi, scuole, impianti sportivi e musei"

  • Trema la pianura, scossa di terremoto MI 3.4 tra Modena e Reggio

  • Coronavirus. Tutte le scuole in Emilia-Romagna chiuse fino al 1 marzo

  • Aggiornamento Coronavirus, la situazione in Emilia-Romagna. "Chi ha dubbi chiami il 118"

  • Scontro in via Salvo D'Acquisto, l'ambulanza si ribalta

  • Coronavirus. Unimore sospende lezioni ed esami per tutta la settimana

Torna su
ModenaToday è in caricamento