Sui monti di Fanano cinque nuovi sentieri turistici arricchiti da una App interattiva

Natura, aria aperta ma anche storia e cultura, così Fanano presenta cinque nuovi itinerari turistici arricchiti da una speciale app che invia al telefono notifiche con le curiosità e la storia del posto visitato

Cinque facili sentieri, segnalati con apposta cartellonistica e tutti con partenza e arrivo dall'Ufficio turistico di Fanano in Piazza Marconi, si uniscono a quelli già esistenti e da quest'anno danno l'opportunità ai turisti di scoprire le bellezze storiche e naturali del territorio intorno al centro abitato.

L'iniziativa, presentata dal sindaco Stefano Muzzarelli, e da Tarcisio Fornaciaricoordinatore regionale Nord Italia Bper Banca, fa parte del progetto "Around Fanano" promosso dal Comune di Fanano per valorizzare la sentieristica e realizzato dall'Ufficio turistico con il contributo di Bper banca.

Obiettivo: valorizzare l’Appennino

L'obiettivo è quello di valorizzare sentieri intorno al paese, facilmente percorribili da tutti, con la possibilità di visitare luoghi di interesse e posti da leggenda.

L'iniziativa rappresenta la novità dell'estate fananese per consentire ai turisti di scoprire percorsi e curiosità del nostro paese; con una app, inoltre, e la sola connessione bluetooth, sarà possibile conoscere la storia dei più significativi punti di interesse nel centro storico di Fanano: chiese, scorci di borgata, viste mozzafiato e anche tanta storia di via Romea.

I cinque percorsi

I percorsi del progetto sono: il sentiero Verde ovvero la strada delle sequoie: con la possibilità di visitare le sequoie secolari del parco di Lotta, facilmente  raggiungibile dal centro di Fanano; il sentiero Arancione propone, invece, un giro panoramico tra castagneti e suggestive vedute nella parte alta di Fanano, lambendo il borgo di Canevare; il sentiero Giallo è dedicato all'acqua: costeggia il torrente Leo e poi risale a Fanano passando per il santuario sella Santa Croce, meta di pellegrini per un miracolo avvenuto a metà del 17° secolo, e la fonte dell'acqua solforosa; il sentiero Azzurro propone il giro dei metati, tradizionali strutture dedicate all'essicazione delle castagne, tra le cascate della Madonna del Ponte e i Boschi per scoprire la leggenda dell'Orma del Bue; il sentiero Marrone è il cammino dei monaci e propone un giro nel centro storico di Fanano dalla grande tradizione monastica e storica, con oltre 30 punti di interesse, tutti raccontati nell'audio guida, anche in inglese e francese, del Comune di Fanano facilmente scaricabile dall'app Artplace museum.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I sentieri sono stati quasi tutti segnalati con apposite tabelle e saranno disponibili da questo fine settimana, con la possibilità di ritirare la cartina all'Ufficio turistico in piazza Marconi 1.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Temporale e grandine, una furia in piena notte si abbatte sulla provincia

  • Come eliminare il grasso in eccesso? Gli specialisti di Modena usano... il freddo!

  • Coronavirus, individuati 56 nuovi casi positivi. Due i decessi

  • Temporali. Ancora grandine e vento forte, crollati diversi alberi

  • Covid, 6 casi nel modenese. Un nuovo ingresso in terapia subintensiva

  • Contagio. Individuati 8 casi nel modenese, tutti in isolamento

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ModenaToday è in caricamento