"Mo' better football", la nuova rassegna di narrazione sportiva muove i suoi primi passi online

Sport e cultura si incontrano per mezzo della narrazione con "Mo' better football", che avrebbe dovuto prendere il via nei primi giorni di aprile. Inaugurazione virtuale per la kermesse modenese, che lancia un'iniziativa benefica online

Avrebbe dovuto prendere il via proprio in questi giorni di aprile “Mo’ better football” che, all’insegna del #iorestoacasa, muoverà intanto i primi passi online in attesa di svilupparsi compiutamente appena sarà possibile. Si tratta di un progetto dedicato alla narrazione sportiva, e del calcio in particolare, organizzato dall’associazione Quadro in collaborazione con il Comune di Modena, in cui sono coinvolte diverse figure che hanno a che fare con il mondo del pallone: giornalisti, atleti e addetti ai lavori ovviamente, ma anche scrittori, illustratori e musicisti che attraverso forme e linguaggi differenti quel mondo lo raccontano.

La prima iniziativa lanciata dal sito internet di Mo' better football vede tutta la grinta di Roy Keane, icona del calcio britannico, in un poster con lo slogan “Stay at home”. Questo si potrà acquistare online, sul sito www.mobetterfootball.it che inaugurerà venerdì 10 aprile, e il ricavato sarà donato alla sanità modenese impegnata in prima linea nella lotta al Coronavirus. 

Dal momento dell'apertura del sito, saranno lanciate anche le pagine Instagram e Facebook, dove  quotidianamente saranno pubblicati brevi contenuti che serviranno ad avvicinarsi e a potersi fare un’idea dello stile della rassegna. In questi giorni, attraverso questi canali, sarà proposta anche un’iniziativa rivolta ai ragazzi appassionati di calcio, i quali, in un periodo che li trova obbligati a stare a casa, sono alla ricerca di cose da fare. In una sorta di "contest" online, ragazzi, e ragazze, saranno invitati a scrivere testi di lunghezza predefinita in cui racconteranno come e perché sono diventati tifosi di una determinata squadra sportiva.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La rassegna prevede una programmazione di appuntamenti durante tutto l'anno, capace di disegnare una piccola geografia di spazi diffusi in città, dove seguire incontri, assistere a spettacoli e performance, visitare mostre, partecipare a workshop. Un progetto culturale pensato come un format multidisciplinare per offrire al pubblico esperienze e prospettive diverse sul tema. Gli strumenti in cui si articolerà il progetto sono molteplici: Incontri, ovvero dialoghi e conversazioni fuori dagli schemi delle interviste tradizionali con protagonisti dello sport e della cultura, in collaborazione con giornalisti di Sky Sport e di importanti testate nazionali; Mostre, con una selezione di artisti italiani e stranieri accumunati da una visione artistica del mondo del pallone, in cui l'illustrazione e la grafica diventano strumenti per raccontare lo sport e non solo; Live show tra monologhi, reading, spettacoli teatrali e performance; Workshop e laboratori per vivere la rassegna in maniera attiva, come possibilità didattica e formativa, sperimentando linguaggi creativi che abbiano il calcio e lo sport come tema e pretesto anche coinvolgendo le scuole; Giochi, proiezioni e altri eventi per offrire al pubblico la possibilità di divertirsi insieme in giochi di piazza, contest sportivi e non, proiezioni; Contenuti social a cura di una piccola redazione, incaricata di proporre sempre nuovi contenuti e tenere aperti i canali di comunicazione con tutti gli interessati.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Contagi, 81 nel modenese. Due decessi e due ingressi in Terapia Intensiva

  • Scuole, contagi in altre 21 classi. Cinque finiscono in isolamento

  • A Modena 100 nuovi contagi. Decedute due anziane in città

  • Contagio, 79 casi nel modenese. Deceduti un 86enne e un 77enne

  • Neonatologia, sette operatori e un neonato positivi nel reparto del Policlinico

  • Contagi, 84 nel modenese. Sei ricoverati in ospedale

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ModenaToday è in caricamento