Cultura Zona Fiera / Viale Virgilio, 70

La Fiera di Modena tocca quota 82mila visitatori

Oltre 82mila visitatori, un numero che da solo sancisce il successo della 80^ edizione della Fiera di Modena che si è svolta dal 25 aprile al 1° maggio presso il quartiere fieristico di Viale Virgilio. Un flusso continuo di persone che ha toccato il massimo dell’affluenza nelle giornate di apertura e in quella di chiusura e che ha permesso di superare il già più lusinghiero risultato dello scorso anno quando si era arrivati a 80mila. A premiare gli organizzatori è stato soprattutto il riuscito mix tra varietà - dalla bicicletta elettrica, al quad, dal mobile di design al tosaerba - e la qualità dell’offerta che si è dimostrata adatta a tutti, in particolare alle famiglie.

Accanto alle sezioni espositive tradizionali Casa Interni, Casa Esterni, Mercato ed Enogastronomia, ed alle aree dedicate alla lettura – LibriInFiera - e all’arte – Fierarte - hanno catalizzato l’attenzione anche le molte novità proposte, sempre ispirate al divertimento e allo svago. I più dinamici hanno potuto frequentare l’Area Sport Coni che quest’anno ha offerto la possibilità a tutti, grandi e piccini, di provare diverse discipline da quelle più consuete, come la pallavolo, ad altre meno diffuse ma altrettanto divertenti e piacevoli come il badminton. Successo anche per l’Oriental Combat Arena all’interno della quale si sono alternati decine di atleti con dimostrazioni e prove di arti marziali. Nell’arena spettacoli durante le sette giornate di apertura si è ballato sulle note della musica country e swing, si è cantato ascoltando le esibizioni dell’intramontabile Paolo Mengoli e di gruppi emergenti come i Gatti Matti e si è sfilato.

Sempre in tema di tradizione notevole è stato il successo degli showcooking, dei laboratori e delle degustazioni di prodotti tipici modenesi in purezza e in abbinamento proposti nella sezione Enogastronomia dall’AED ABTM – Associazione Esperti Degustatori Aceto Balsamico Tradizionale di Modena, in collaborazione col Consorzio Modena a Tavola.

“È stata un’edizione con tanti aspetti positivi. Oltre all’elevato afflusso di visitatori abbiamo constatato che molti espositori hanno ottenuto riscontri positivi: chi vendendo direttamente i propri prodotti chi sviluppando contatti commercialmente interessanti. Da sottolineare inoltre che nell’area esterna sono tornati ad essere presenti diversi mezzi per chi opera nel mondo dell’agricoltura, in particolare trattori di varie dimensioni. Si tratta di un ulteriore segnale che ci conferma che la Fiera non solo è in grado di mantenere le posizioni, ma che può ulteriormente espandersi dando ospitalità a settori che altrimenti nella nostra provincia con difficoltà troverebbero spazio. Da ultimo evidenzio come anche la parte degli spettacoli, abbinata ad una offerta gastronomica varia e gustosa, abbia decisamente incontrato il favore dei visitatori” conclude il presidente di ModenaFiere Alfonso Panzani.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Fiera di Modena tocca quota 82mila visitatori

ModenaToday è in caricamento