menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Gente da bicicletta. Ogni anno a Modena 50 milioni di km su due ruote

Pensate che ogni anno vengono percorsi in bici 50 milioni di km e questo è un segnale positivo da parte di una città che della bicicletta ha fatto un motivo di vita, oltre che di etica

Pensate che ogni anno vengono percorsi in bici 50 milioni di km e questo è un segnale positivo da parte di una città che della bicicletta ha fatto un motivo di vita, oltre che di etica. Lo sappiamo, i modenesi amano la bicicletta, ma a confermare il dato è stato il Comune di Modena e l'AESS che ha fatto uscire questo risultato di 50 milioni di km all'anno grazie ad un sistema innovativo chiamato WeCity. 

MENO INQUINAMENTO ATMOSFERICO ANCHE GRAZIE ALLE BICI. Grazie alle bici si evitano così 8.000 tonnellate di CO2, 200 tonnellate di monossido di carbonio, 50 tonnellate di ossidi di azoto (NOx) e 3 tonnellate di PM10. Dati che certificano chiaramente il contributo della bici al miglioramento della mobilità urbana e della qualità dell’aria. I numeri sono così precisi che dietro ci deve essere stato un calcolo quantitativo certo, ed è infatti successo questo. C’è una oggettiva difficoltà nel mappare gli spostamenti in bici, ma questa applicazione ha facilitato l'analisi. 

WECITY, UNO STRUMENTO GREEN. Wecity permette di contare tutte le biciclette che transitano per un determinato incrocio, grazie ad una spira piezoelettrica che viene applicata sul manto stradale come un nastro adesivo. La messa in funzione è molto rapida, in quanto non serve alcun intervento fisico sulla sede stradale, e i tempi di applicazione sono di circa 10-15 minuti per carreggiata.

VANTAGGI E SVANTAGGI DELL'APPLICAZIONE. Purtroppo questo sistema ha un limite: non dà alcuna informazione sul tragitto, a meno di non installare un numero altissimo di punti di misura, con costi di acquisto e di gestione insostenibili.A questo punto intervengono i dati provenienti dall’app, che descrivono molto meglio le esigenze di spostamento dei cittadini e dei pendolari che transitano in città. L’app è complementare al sistema di misura mobile, in quanto è usata solo da un numero limitato di utenti. Il modello si tara in maniera progressiva. L’app fornisce indicazioni utili sul posizionamento del sistema di misura mobile, mentre il sistema di misura permette di approssimare il rapporto tra il totale dei ciclisti e gli utilizzatori dell’app.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ModenaToday è in caricamento