San Geminiano "estivo", mai così caldo a Modena il 31 gennaio

I dati rilevati dall'Osservatorio Geofisico Unimore nlla giornata di oggi

foto @campedellipaolo da Instagram

Mai così caldo a San Geminiano: oggi la temperatura massima a Modena ha raggiunto i 13.7ºC, che è il valore più alto per il 31 gennaio, giorno del Santo Patrono di Modena da quando l’osservatorio Geofisico Unimore rileva i dati pressi il torrione di palazzo ducale, ovvero dal 1830.

Finora, il San Geminiano più caldo era ancora quello del 31 gennaio 1936, con una temperatura massima di 11.6ºC.

Nel dettaglio, la giornata odierna segna un valore massimo superiore di 8.2ºC, mentre resta distante dal giorno più caldo in assoluto di gennaio, registrato il 19 gennaio 2007 in cui in corrispondenza di un episodio di foehn la temperatura massima raggiunse il valore di 22.4ºC.
A Modena campus si sono registrati 14.4ºC di temperatura massima , a Reggio EMILIA 15.1º.

Sopra la norma, senza gelate, anche le temperature minime, con 7.6ºC in osservatorio, 5.9ºC a Modena Campus e 6.2ºC a reggio Emilia

"La causa meteorologica di questo evento risiede in un anomalo, per la stagione, anticiclone subtropicale di matrice africana, simile a quelli che in estate portano ondate di calore con temperature prossime ai 40 gradi - spiegano dall'Osservatorio - Incidono però anche io cambiamenti climatici, non tanto come attribuzione diretta dell’evento quanto con la maggior frequenza di questi eventi estremi caldi".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Emilia-Romagna verso il ritorno in zona gialla, "Ma evitiamo terza ondata"

  • Addio a Benny, l'imprenditore dei bar modenesi

  • Coronavirus, 2.533 nuovi positivi in regione. A Modena un nuovo picco

  • Carpi, presentata istanza di fallimento per la Arbos

  • Coronavirus, curva in flessione per la prima volta. Modena ancora al vertice

  • Contagio a Modena, 573 nuovi casi e 7 decessi. Ricoveri stabili

Torna su
ModenaToday è in caricamento