Maranello, Luigi Zironi al lavoro con la nuova Giunta Comunale

Mariaelena Mililli, Alessio Costetti, Chiara Ferrari, Elisabetta Marsigliante e Daniela Ottolini nella squadra di Luigi Zironi: “Persone capaci, saremo al servizio dei cittadini e della comunità”

Il sindaco di Maranello Luigi Zironi ha nominato gli assessori della nuova giunta comunale. Due assessori provengono dalla precedente giunta: Mariaelena Mililli, che ricoprirà anche la carica di vicesindaco, con deleghe a turismo e promozione del territorio, sport, cultura ed eventi, legalità, commercio e attività produttive e pari opportunità, e Alessio Costetti, che si occuperà di istruzione, politiche per la famiglia e politiche giovanili.

I nuovi assessori sono Chiara Ferrari, con deleghe a lavori pubblici, patrimonio, mobilità e smart city, Elisabetta Marsigliante (urbanistica e edilizia privata, ambiente, protezione civile, trasparenza e partecipazione) e Daniela Ottolini (lavoro e formazione, servizi sociali, Europa). Il sindaco Zironi ha tenuto per sé le deleghe a bilancio, personale, sicurezza, comunicazione e associazioni.

Una giunta con una forte componente femminile, dunque – 4 assessori su 5 sono donne – e, nelle parole del sindaco, “una fortissima motivazione a lavorare da subito per il bene della comunità. Quelle che ho scelto sono tutte persone che oltre ad aver maturato competenze specifiche nei propri ambiti professionali possiedono una grande passione civile. Saremo al servizio dei maranellesi per continuare a lavorare per lo sviluppo del territorio, dei servizi e della città”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Emilia-Romagna verso il ritorno in zona gialla, "Ma evitiamo terza ondata"

  • Addio a Benny, l'imprenditore dei bar modenesi

  • Coronavirus, 2.533 nuovi positivi in regione. A Modena un nuovo picco

  • Carpi, presentata istanza di fallimento per la Arbos

  • Coronavirus, curva in flessione per la prima volta. Modena ancora al vertice

  • Contagio a Modena, 573 nuovi casi e 7 decessi. Ricoveri stabili

Torna su
ModenaToday è in caricamento