rotate-mobile
Lunedì, 22 Aprile 2024
Politica

Lavori alle casse d'espansione del Secchia, i comitati: "Solo propaganda"

I comitati contestano l'assenza del vero e proprio piano di ampliamento e di rifacimento delle attuali strutture

I Comitati "Salute ambientale di Campogalliano", "Arginiamo", "Secchia" e "Respiriamo aria pulita Modena" intervengono all'indomani dell'annuncio da parte della Regione circa i prossimi lavori nell'area delle casse d'espansione del Secchia a Campogalliano. 

"Come unione di comitati modenesi che da anni segue la situazione dei fiumi e le ricorrenti alluvioni vogliamo precisare alcuni punti riguardanti il fuorviante comunicato stampa della regione riguardo alla cassa di espansione del fiume Secchia. Dal comunicato si evince che sono iniziati i lavori per 27 milioni per la messa in sicurezza del fiume. La messa in sicurezza secondo i protocolli nazionali deve garantire la tenuta per piene grandi quelle centenarie e i lavori indicati nel comunicato non cambiano in nulla la situazione attuale si rimarrà al livello di sicurezza per piene piccole", spiegano i comitati.

"Nel comunicato si parla di fondi europei ottenuti per il bacino irriguo e non modificherà in nulla la sicurezza idraulica infatti la diga in cemento armato va demolita e ricostruita perché ha difetti di progetto e ancora non si sa quando verranno iniziati i lavori. Poi bisognerà fare l'allargamento della cassa verso Rubiera e qui mancano i fondi per lo scavo dei 40 ettari necessari. L'opera fatta in parte non migliora la sicurezza idraulica neppure per le piene medie ma serve solo per fare comunicati stampa", chiosano
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lavori alle casse d'espansione del Secchia, i comitati: "Solo propaganda"

ModenaToday è in caricamento