Domenica, 16 Maggio 2021
social

I proverbi della tradizione per il mese di febbraio in dialetto modenese

"Boun per San Simoun / boun per tutta la stagioun": i modi di dire del dialetto modenese secondo il calendario contadino

Il dialetto modenese è ricco di proverbi legati al mondo contadino o alle stagioni tramandati da generazione in generazione sino ai giorni nostri in particolare in occasione delle ricorrenze dei Santi, anticamente associate a determinate condizioni climatologiche, e prese quindi in seria considerazione per svolgere le attività nei campi.

Giammai, ad esempio, seminare il secondo giorno di febbraio se fuori splende il sole, alla fine del raccolto “si otterrà più crusca che farina”. Oppure, febbraio è un ottimo mese per potare ma se nevica il giorno di San Romualdo attenzione! Ad Agosto farà molto caldo.

Anche per la giornata di oggi, 18 Febbraio, c’è un famoso proverbio contadino modenese, che recita:

Boun per San Simoun / boun per tutta la stagioun

“Se è bello per San Simone, è bello per tutta la stagione”

Il sole per San Simone era dunque considerato un ottimo auspicio per il raccolto della stagione, al contrario di altri giorni del mese più corto dell’anno. Vediamo:

15 Febbraio: Per San Stein / al cheld al vin fòra per un busanein

“Per San Faustino il caldo vien fuori per un buchino”

7 Febbraio: Sa g’è nev a San Romueld / in agost a farà cheld

“Se c’è neve a San Romualdo, in agosto farà caldo”

5 Febbraio: Per Sant’Egada / la terra l’arfieda

“Per Sant’Agata, la terra respira/si riprende”

3 Febbraio: A San Bies / la nev la g’ pies

“A San Biagio la neve piace”

2 Febbraio, la Candelora: Sa gh’è al sol in d’la candleira / l’è più al rèmel che la fareina

“Se c’è il sole alla Candelora, ci sarà più crusca che farina”

O proverbi più generali come:

Neva a ferveer / festa in graneer

“Neve a febbraio, festa nel granaio”

Ferveer / l’è l’ora ed pudeer

“Febbraio, è ora di potare”

Proverbi del calendario contadino: qualche anticipazione di marzo

La lùna marsuleina / la fa naser l’insaladeina

“La luna di marzo fa nascere l’insalatina”

La neva marsuleina / la vin la sira e la va via la mateina

“La neve di marzo arriva di sera e se ne va la mattina”

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I proverbi della tradizione per il mese di febbraio in dialetto modenese

ModenaToday è in caricamento