Opinioni

Giovanni Saguatti

Giornalista ModenaToday

Via Divisione Acqui

Al Palapanini una stagione da "tutto esaurito", il pubblico di Modena sempre presente

Irriducibili gialloblu e pubblico di Modena il settimo uomo in campo in una stagione molto travagliata. Oltre 4.300 spettatori ad ogni gara

Stagione deludente dal punto di vista sportivo quella di Modena Volley, che non ha portato a casa nessun trofeo nonostante le ambizioni della vigilia. Stagione incominciata con il trio Stoytchev-Bruno-N'Gapeth che prometteva scintille per il gioco e soprattutto il risultato, ma che si è chiusa nel peggiore dei modi, con un terzo posto in campionato e la "consolazione" della qualificazione per la Champions League della stagione 2018/19. Poi sono esplose tutte le contraddizioni dello spogliatoio e l'anno sportivo si è chiuso con più divorzie e con un clima davvero terribile.

In questo quadro scoraggiante, tuttavia, Modena non ha mai fatto mancare il proprio sostegno. Anche nella stagione appena conclusa, infatti, il PalaPanini si è confermato come Tempio del volley italiano: nel 2017/18 sono stati 74mila gli spettatori che hanno varcato la soglia del Palazzo. La media presenti per match è quella più alta della Superlega con 4.397, sono stati 5 i sold-out, con Trento, Civitanova (1 Regular season e 2 nei Play-off) e Perugia.

Una risposta degna della storia del volley canarino, che ora necessita di essere alimentata da nuova linfa, con un progetto sportivo credibile da parte della società. Modena Volley dovrà ripartire, in tempi rapidi, da un nuovo allenatore e da innesti importanti, per non tradire il grande sostegno che il proprio pubblico non ha mai fatto mancare.

Si parla di
Sullo stesso argomento

Al Palapanini una stagione da "tutto esaurito", il pubblico di Modena sempre presente

ModenaToday è in caricamento